Sarà rivoluzione per gli automobilisti inadempienti. È infatti in arrivo Nuvola, o meglio Nuvola It urban security-street monitoring, il sistema in dotazione ai vigili urbani che segnalerà, in tempo reale, alle forze di polizia municipale eventuali irregolarità della vettura tramite la lettura del numero di targa. Al momento il sistema è attivo nel comune di Pisa e la sua diffusione capillare sul territorio è scontato che porterà nuovi introiti alle casse comunali e statali, sperando anche che serva da deterrente verso coloro che si trovano in difetto.

Gli agenti infatti, che avranno lo strumento in dotazione su ogni macchina di servizio (sostanzialmente una telecamera), potranno immediatamente analizzare lo stato dell’automobile di turno, verificandone quindi copertura assicurativa e regolarità ella revisione.

Il software sviluppato da Telecom Italia inoltre è utilizzato per lo street control, cioè per controllare anche le soste vietate.

Tramite il sistema, sarà possibile per i vigili urbani identificare la regolarità o meno degli ingressi in zone a traffico limitato da parte dei cittadini alla guida di un mezzo.

Si continuano a intensificare dunque i provvedimenti volti a contrastare le irregolarità degli automobilisti: dopo l’obbligo di telecamere per le revisioni e le nuove norme che probabilmente porteranno al fermo amministrativo chi non paga il bollo, ecco un’altra misura che vuole combattere i trasgressori al volante.

Veicoli non in regola

In ogni caso i sistemi di controllo telematici sono già realtà. Da oltre un anno infatti che non è più necessario esporre il tagliando assicurativo in quanto i controlli sulla regolarità della copertura vengono effettuati da sistemi computerizzati.

I migliori video del giorno

A prescindere dal punto di vista economico, per le casse dello stato e dei suoi organi periferici, la piaga delle auto non assicurate in Italia è un problema di non poco conto.

Sono ben 4 milioni infatti le auto non in regola, problema che molto spesso viene additato agli eccessivi costi delle R.C. Auto, con le compagnie che a loro volta aumentano i prezzi anche per sopperire ai mancati introiti delle auto scoperte, creando una sorta di circolo vizioso. Tralasciando il mero aspetto economico, non vanno dimenticate le problematiche civili e penali in cui si può incorrere avendo un sinistro con un auto priva di assicurazione.