Se non viene pagato il #Bollo auto da almeno tre anni e non è caduto in prescrizione, si rischia radiazione dal Pra e di dover rifare l’immatricolazione dell’autovettura. Il decreto attuativo del ministro Madia sul codice della strada, farebbe chiarezza sulle incertezze applicative della norma che, fino a questo momento, aveva avuto scarsa applicazione, individuando nelle Regioni la attuale competenza.

Cosa succede se non si è pagato il bollo auto

Se il bollo auto non risulta pagato consecutivamente per tre anni, gli uffici della Regione di competenza saranno autorizzati ad avviare il conseguente procedimento della radiazione dell’auto dal Pra, la quale non potrà più circolare, risultando come veicolo inesistente.

La legge in proposito già dal 2010 aveva inserito la disposizione che nel momento dell'accertato mancato pagamento per almeno tre anni consecutivi del bollo auto, l’ente preposto, dopo richiesta di eventuali motivazioni che hanno portato all’inadempimento del pagamento e in assenza di prove da parte dell’automobilista che dimostrino il contrario, è autorizzato a chiedere la cancellazione del veicolo dagli archivi del Pra. La Motorizzazione Civile interverrà poi successivamente al ritiro della carta di circolazione e delle targhe attraverso gli organi della polizia.

Le sanzioni per chi non ha pagato il bollo auto

La norma, fino ad oggi, sarebbe stata applicata raramente, non risultando ancora chiara l’autorità competente ad intervenire nelle anomalie del pagamento del bollo auto. Oggi, sarebbero stati rimossi gli ostacoli e le incertezze applicative della norma, affidando il potere della possibile radiazione delle autovetture degli automobilisti morosi, alle Regioni e non più all’Aci.

I migliori video del giorno

Inoltre le possibili sanzioni si aggirerebbero dai 419 euro ai 1.682 insieme alla concomitante e definitiva confisca del veicolo. È possibile comunque per l'automobilista la contestazione al provvedimento di cancellazione, attraverso apposito ricorso entro trenta giorni al Ministero delle finanze. #cancellazione dal Pra #tasse