La notizia sta girando sul web ormai da qualche giorno: Whatsapp potrebbe avere un nuovo tasto dotato di 'trillo' che sarebbe fatto appositamente contro coloro che non rispondono volutamente ai messaggi.

Il nuovo tasto di WhatsApp: in arrivo il 'trillo'

Gli utenti di WhatsApp [VIDEO] sono tutti assolutamente sbalorditi: a quanto pare sta arrivando un nuovo tasto che potrebbe sconvolgere l'applicazione e l'uso della chat. L'applicazione di messaggistica più famosa del mondo avrà forse il 'trillo' ovvero la possibilità di far vibrare o suonare in modo abbastanza fastidioso il dispositivo di chi ignora i messaggi e non risponde alle conversazioni.

Insomma, questa sembrerebbe una vera e propria 'vendetta' per tutti coloro che fino ad ora hanno visto le spunte blu dopo aver inviato un messaggio e però non hanno ricevuto alcuna risposta. Come scrive il sito 'www.105.net', questa nuova funzione potrebbe essere inserita a breve e già nella primavera potrebbe essere attivata. Non solo: essa ricorda bene il 'trillo' di Windows Live Messenger, un vecchio social network chiamato anche 'MSN' che si usava negli anni passati e che ora è caduto in disuso. Quando qualcuno non rispondeva nelle chat, l'altra persona poteva premere un tasto e 'infastidire' l'altra tramite un suono inconfondibile e per esortarla a rispondere. Vediamo adesso che cosa altro si sa sul possibile 'trillo' di WhatsApp?

I dettagli del tasto 'trillo': come funzionerà?

Come riporta il sito 'www.techprincess.it', sembrerebbe pressoché certo l'arrivo del 'trillo' ma non si sa ancora quale suono potrebbe avere.

Quello che per ora si sa è che il 'trillo' non potrebbe essere evitato neanche se le notifiche della chat sarebbero disattivate e inoltre sembrerebbe che per farlo funzionare, la persona che non risponde dovrebbe essere online. Intanto su Facebook [VIDEO] arrivano i primi commenti sulla notizia e alcuni utenti scrivono di non essere contenti della possibile novità poiché vorrebbero continuare ad avere la facoltà di non rispondere senza essere ulteriormente disturbati. Altri invece risultano contenti perché sottolineano che finalmente potranno far capire a chi non risponde e a chi li ignora, che desiderano una risposta. Insomma, la notizia ha già diviso il popolo di Internet ma per avere maggiori dettagli si dovrà aspettare il prossimo aggiornamento e vedere effettivamente come sarà questo 'trillo'.