La notizia giunge direttamente da Bloomberg e, a quanto pare, la Microsoft starebbe lavorando su un nuovo dispositivo da aggiungere alla famiglia Surface. La cosa interessante, però, è che l'obiettivo di questo particolare tablet sarebbe quello di competere con i nuovi modelli di iPad ad un prezzo di circa 400 dollari. Ma Bloomberg ha rilasciato anche delle notizie su come potrebbe essere, sia esteticamente che dal punto di vista hardware, il prossimo prodotto della casa americana.

Pubblicità
Pubblicità

Microsoft Surface: è questa la scheda tecnica?

Secondo quanto riportato dal noto portale online, il tablet sarebbe dotato di display da 10 pollici, dunque un po' più piccolo rispetto agli attuali Surface Pro da 12 pollici. La principale periferica di collegamento con il mondo esterno sarebbe una presa USB Type-C e gli acquirenti avrebbero a che fare con un prodotto non solo più piccolo e più leggero, ma anche con una batteria meno capiente.

Pubblicità

Le indiscrezioni riportano la presenza di un processore Intel Core M con una Ram da 4 GB e una memoria interna per l'archiviazione dei dati da 64 GB. Per chi non si accontenta della taglia da 64, c'è quella da 128 GB. Oltre alla versione classica, dovrebbe arrivarne una seconda dotata di connessione LTE 4G, oltre al solito Wi-Fi. In questo modo, li tablet darebbe la possibilità di scegliere se navigare utilizzando il Wi-Fi o inserendo direttamente una SIM con una promozione per la connessione ad Internet.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Apple

Il design del tablet dovrebbe mantenere il segno distintivo dei Surface, ovvero il kickstand, che consente al tablet di poter essere appoggiato in verticale su un tavolo e che dà la possibilità all'utente di regolarne manualmente l'inclinazione. Se questo prodotto veramente prendesse vita, darebbe molto filo da torcere ad Apple. Non solo perché il sistema operativo di Windows è più diffuso, ma anche per l'aspetto hardware di tutto rispetto considerando il prezzo.

Inoltre, per mantenere alta l'asticella della qualità, senza andare ad incidere troppo sul prezzo di listino, Microsoft potrebbe anche produrre degli appositi accessori abbinati, come ad esempio tastiera e mouse. La costruzione sarebbe più economica, ma riuscirebbe a tenere testa a prodotti di pari prezzo. Qualora il progetto fosse confermato, è molto probabile che potremmo vedere il nuovo Surface già nella seconda metà di quest'anno.

Pubblicità

Non ci resta che aspettare eventuali nuovi aggiornamenti.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto