Chi non fosse particolarmente appassionato del mondo tecnologico, il marchio Xiaomi potrebbe non significare niente. Eppure, è ufficialmente diventato il quarto produttore mondiale di Smartphone in pochi anni.

La casa produttrice sembrerebbe essere a lavoro per creare una nuova divisione specializzata in fotocamere per smartphone. La notizia sembra essere confermata da una mail inviata dal CEO della società, Lei Jun, che doveva restare riservata e che menziona la nomina del direttore di questa nuova divisione.

Pubblicità
Pubblicità

Xiaomi: l'intenzione è competere con i top brand

Creare un dipartimento apposito per la fotocamera dovrebbe consentire alla società di fare quel salto di qualità che consentirebbe a Xiaomi di mettersi in gioco e fare concorrenza ai rivali più famosi, cioè Samsung, Apple e Huawei.

Al momento, purtroppo, non ci sono notizie riguardo alle strategie che vorrebbe attuare il brand cinese. Sugli smartphone attuali, però, il marchio non se la cava male, anche perché al momento stringe una collaborazione con Sony.

Pubblicità

È dunque quest'ultima a fornire i sensori fotografici: stiamo parlando di un marchio che ha anche prodotto macchine fotografiche digitali e che dunque già dà un buon contributo a Xiaomi.

È molto più difficile che invece possa produrre sensori da sé. Almeno questo è ciò che si pensava fino ad oggi, perché se si è a lavoro per un reparto specializzato, significa che l'azienda ha intenzione di diventare autonoma sotto questo punto di vista.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Smartphone Android

La volontà di volersi mettere in proprio con i sensori, era un'indiscrezione che ha fatto il giro del web già ad inizio anno, cinque mesi fa, e lo Xiaomi Mi Mix 2S è la dimostrazione che la volontà c'è tutta. Secondo le recensioni pubblicate in giro per il web, il miglioramento della qualità delle foto scattate con il 2S, è molto superiore rispetto a quella del predecessore Mi Mix 2. Un esempio è il portale online DXOMark che ha assegnato al 2S 97 punti, un record personale del brand cinese.

Se poi vogliamo considerare, come già detto, un intervallo di tempo che parte dalla nascita della società, ovvero il 2010, quando era solo una start-up, ad oggi, il progresso è davvero degno delle migliori società, soprattutto al giorno d'oggi che esistono tanti marchi e la concorrenza è spietata.

Secondo alcune indiscrezioni ed alcune previsioni, se li progresso nella fotocamera va a buon fine, il podio mondiale è a portata di mano.

Pubblicità

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto