È arrivato finalmente anche il turno di iOS per quanto riguarda uno degli aggiornamenti più attesi della celebre app di Google Maps. Gli automobilisti finalmente potranno aggiornare la loro applicazione e trovare al suo interno le segnalazioni di autovelox sia fissi che mobili. La novità era già stata introdotta da tempo per i terminali Android ma ora anche gli utenti del melafonino e degli altri terminali che montano iOS al loro interno possono ora usufruire di questa nuova e comodissima feature.

Tutte le novità

Ma non finisce qui: oltre ai rilevatori di velocità saranno presenti con il nuovo update di Google Maps (quest’ultimo anche per gli utenti Android) anche le segnalazioni sulla presenza di cantieri, corsie chiuse, veicoli in panne e detriti. Tutte informazioni fondamentali per gli utenti della strada che amano pianificare il proprio viaggio, proprio per evitare brutte sorprese.

Inoltre sarà possibile per gli utenti segnalarne la presenza agli altri utilizzatori dell’applicazione tramite l’apposita e intuitiva funzione presente durante la schermata di viaggio, cliccando semplicemente sul tasto "+" senza distrarsi dalla guida.

L’aggiornamento sarà finalmente disponibile a partire da lunedì 21 ottobre su iPhone e iPad a livello globale e rappresenta un ulteriore miglioramento della app di navigazione di Google, la prima nella categoria Navigazione sia su Play Store che su App Store per numero di download e di recensioni positive.

Tra le altre cose è stata inoltre introdotta anche una nuova funzione per facilitare gli spostamenti degli utilizzatori di Google Maps ipovedenti, fornendo indicazioni molto dettagliate sul percorso grazie a una guida vocale che indica anche i metri che mancano, per esempio, ad una svolta.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Google Apple

Questa feature, per il momento, sarà solo per gli utenti di Stati Uniti e Giappone ma nel prossimo futuro sarà senz'altro estesa anche agli altri Paesi.

Maps chiama, Waze risponde

Per la concorrenza la vita si fa sempre più difficile e le idee innovative per conquistare il mercato cominciano a scarseggiare. Uno dei principali avversari di Google Maps nell’ambito della navigazione, Waze, può vantare da qualche giorno grazie al nuovissimo aggiornamento una feature abbastanza particolare e molto utile per chi si mette in viaggio lungo le autostrade del Belpaese: è infatti possibile conoscere tramite quest’applicazione il pedaggio autostradale che si andrà a pagare e confrontare i diversi itinerari proposti.

Nessun accordo con Autostrade per l’Italia per la raccolta i dati ma tutto solo grazie alla folta community di oltre 130.000 utenti, che aggiorna costantemente i database dell’applicazione, vero punto di forza del principale rivale di Big G in questo campo. Ecco un valido esempio degli effetti positivi delle social community applicato alla vita di tutti i giorni.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto