Gli ultimi giorni sono stati caratterizzati dalle numerose proteste dei telespettatori per la nuova programmazione nel nostro Paese della famosa telenovela Beautiful. La soap opera è un appuntamento fisso giornaliero per molti appassionati telespettatori, che non hanno assolutamente condiviso i cambiamenti intervenuti nella sua programmazione. In passato, su Canale 5 andava in onda un doppio appuntamento, per la gioia dei fan, che però adesso sono rimasti molto delusi dalla decisione di mettere in onda un solo episodio per volta.

Inoltre, i telespettatori criticano anche la durata delle puntate, intervallate da troppi spot pubblicitari e addirittura messe in onda senza nessun riassunto iniziale. Come apprendiamo dal sito internet "Gossip e Tv", una prima protesta era stata organizzata i primi giorni di luglio in rete, con un vero e proprio sciopero da parte dei "follower" della pagina "TwittamiBeautiful". Una volta compreso che la protesta non ha conseguito nessun risultato, ne sono state organizzate altre, con la creazione di nuovi hashtag.

Le proteste social per le nuove puntate della soap opera

Oltre al dimezzamento del numero delle puntate messe in onda giornalmente, le stesse sono state visibilmente ridotte nella loro durata temporale a causa dell'eccessivo numero di spot pubblicitari mandati in onda, e questo ha infiammato notevolmente gli animi dei fan. In un periodo storico caratterizzato dalla comunicazione interpersonale per mezzo dei social network, l'uso degli stessi per portare avanti la protesta, aggregando il maggior numero possibile di spettatori, potrebbe essere la soluzione giusta per costringere i dirigenti Mediaset a prendere provvedimenti in merito.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV Beautiful

Su Twitter è stato creato un nuovo hashtag, dal nome molto indicativo: #MediasetFail, attraverso il quale raccogliere e unire le testimonianze dei numerosi telespettatori delusi dalla nuova programmazione della telenovela, che in queste condizioni sembra essere stata snaturata.

Breve storia di Beautiful

Beautiful è una telenovela statunitense creata da William J. Bell per il canale televisivo CBS nel marzo del 1987.

La soap opera, è una tra quelle più longeve e di maggior successo della storia televisiva, e attualmente è trasmessa in più di cento Paesi con un seguito di circa 300 milioni di telespettatori in tutto il mondo. Il programma televisivo americano, ha anche il record di maggior numero di premi televisivi vinti, con ben 31 Daytime Emmy Awards nel palmares, di cui ben 3 vinti consecutivamente come migliore serie televisiva drammatica. In Italia, la telenovela è mandata in onda dal giugno 1990, inizialmente sulle reti Rai e secondariamente, dal 1994, sulle reti Mediaset.

I protagonisti della serie televisiva

Al centro della trama della telenovela, che è ambientata a los Angeles, troviamo la famiglia Forrester, titolare di una famosa casa di moda chiamata Forrester Creations. Il nucleo familiare è composto da Eric Forrester e da sua moglie Stephanie Douglas, e dai figli Ridge, Angela, Thorne, Felicia e Kristen. Nella serie televisiva è protagonista un'altra famiglia: quella dei Logan, composta dal patriarca Stephen, dalla sua ex moglie Beth Henderson e dai loro figli Brooke, Donna, Kaite e Storm.

La trama della soap è incentrata sulle tante relazioni sentimentali che negli anni si sono intrecciate tra loro. Una delle storie d'amore principali è quella tra Ridge Forrester e Brooke Logan. La loro relazione intrattiene i telespettatori da oltre 25 anni, trascorsi tra infiniti intrecci e colpi di scena.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto