Dodici anni dopo l'uscita di ''Che pasticcio, Bridget Jones!'' che seguiva il primo episodio della storia del ''diario di Bridget Jones'' è in arrivo un nuovo film che svelerà il finale della storia tratta dal romanzo intitolato “Un amore di ragazzo” (“Mad About The Boy”) di Helen Fielding. L'attrice Renée Zellweger, dopo cinque anni lontana dal grande schermo, è tornata ad indossare i panni della ragazza un pò maldestra più amata del grande schermo.

Colin Firth riprende il ruolo di Mark Darcy, mentre Hugh Grant non tornerà come Daniel Cleaver come nei due precedenti film. Infatti, come si vociferava, ha deciso di non intraprendere le riprese di quest'ultimo capitolo mentre vi è un nuovo ruolo, quello di Patrick Dempsey che molto probabilmente potrebbe diventare il nuovo amore della protagonista. Nessuna notizia è confermata anzi vi sono molte diatribe in merito, in quanto l’ultimo capitolo di Helen Fielding sembra narrare tutta un'altra vicenda. Nel libro Bridget ha 51 anni, è già madre ed è addirittura vedova.

Il film arriverà nelle sale inglesi e americane il 16 settembre 2016 e si chiamerà "Bridget Jones’s Baby".

Quale sarà il vero finale?

Nel nuovo lungometraggio, Bridget ha 43 anni, è ancora single ed è ancora nei pasticci: è incinta e non sa chi possa essere il padre del bambino. "Nessuno del cast sa chi sia il padre del bambino. L'idea è di tenerci tutti all'oscuro fino alla presentazione ufficiale’’ queste le parole rilasciate al Sunday Express dall’attrice Renée Zellweger.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Anticipazioni Tv Cinema

I produttori, per mantenere il segreto e la suspance fino al giorno della ‘’prima’’, hanno fatto girare tre differenti finali agli attori. Alla regia torna, Sharon Maguire, che ha diretto il primo capitolo, Il diario di Bridget Jones ha incassato 281 milioni di dollari in tutto il mondo da un budget di 25 milioni. Il secondo episodio diretto da Beeban Kidron ne ha incassato circa 262 milioni. Riuscirà l’ultimo lungometraggio ad avere lo stesso successo?

Le premesse sembrano esserci tutte.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto