Si fa sempre più accesa la campagna elettorale in vista delle prossime presidenziali americane, che si terrano l'8 novembre 2016. In campo ci sono da una parte la deputata democratica Hilary Clinton, mentre dall'altra il repubblicano Donald Trump. Manca poco quindi all'elezione del prossimo presidente degli Stati Uniti e non mancano i colpi sferrati da una fazione o dall'altra. Oltre agli accesi dibattiti televisivi fra i due contendenti alla casa bianca, vi sono anche moltissimi personaggi dello spettacolo che ''sponsorizzano'' l'uno o l'altro candidato. A favore di Trump ci sono per esempio gli sportivi Mike Tyson, ex pugile, Hulk Hogan,ex wrestler e Tom Brady, quaterback.

Poi vi sono la cantante Aezalia Banks e il cantante degli Eagles of Death Metal, oltre a numerosi personaggi dell'alta finanza. Numeri maggiori si contano fra quelli a favore di Hilary Clinton che conta invece Jennifer Lopez, Katy Perry, l'ex cestista dei lakers Magic Johnson e Demi Lovato. Questi sono solo pochi nomi dei moltissimi personaggi dello spettacolo che hanno appoggiato uno dei due schieramenti.

Madonna e le frasi hot a New York

Delle ultime ore è invece il forte sostegno dato ad HiIlary Clinton da parte della cantante Madonna. Il palcoscenico è nientemeno quello del Madison Square Garden di Manhattan, a New York. Qui, la superstar ospite della comica Amy Schumer, ha provocato tutti gli elettori americani con la sua solita vena piccante ed ironica. Sul palco durante la serata, ha dichiarato, per sostenere la candidata democratica, che avrebbe praticato del sesso orale a chiunque avesse votato Hilary Clinton.

I migliori video del giorno

Continuando in maniera piccante e sostenendo anche di essere piuttosto brava. La cantante 58enne non è la prima volta che si espone fortemente contro Trump. Infatti poco più di un mese fa la signora Ciccone ha caricato su Instagram una foto di Erik e Donald Jr. Trump che mostravano fieri la carcassa di un leopardo morto per mano loro durante un safari. Anche Katy Perry aveva scelto la via hot per partecipare alla campagna pro-Clinton: si era infatti spogliata in video per i suoi sostenitori. Non ci resta che aspettare l'8 novembre per scoprire chi riuscirà ad essere il nuovo presidente degli Stati Uniti.