Il pubblico di Canale 5 ha accolto positivamente la prima puntata di Squadra Antimafia 8 - Il ritorno del boss trasmessa ieri sera in prime time. La media di spettatori della puntata d'esordio è stata di oltre 3.6 milioni di spettatori pari ad uno share del 17%: numeri che hanno permesso alla fiction di accorciare le distanze dalla serie tv di Raiuno, Un medico in famiglia, seguita da una media di circa 4 milioni di spettatori con il 18% di share.

Le novità di Squadra Antimafia 8

Questo primo appuntamento con Squadra Antimafia è stato a dir poco scoppiettante: in primis abbiamo assistito alla morte choc di Davide tempofosco, ucciso durante l'esplosione di una bomba, piazzata appositamente per far fuori alcuni dei membru della Duomo.

Ecco allora che il nuovo obiettivo della squadra, capitanata adesso da Anna Cantalupo, sarà quello di mettersi sulle tracce della persona che ha ammazzato Tempofosco: sarà questo l'obiettivo principale dell'indagine che avremo modo di vedere nel corso del secondo appuntamento con la fiction di Canale 5.

Spoiler Squadra Antimafia 8 seconda puntata

Le anticipazioni sulla seconda puntata di squadra antimafia 8 in onda giovedì 15 settembre in tv, rivelano che gli uomini della Duomo saranno alle prese con le morti 'sospette' di Rosy Abate e Filippo De Silva: sebbene i due siano stati dichiarati deceduti, ci sono ancora dei dubbi sulla veridicità dell'accaduto. Nel frattempo la squadra porterà avanti le indagini per scoprire il nome dell'assassino di Davide Tempofosco, che tra l'altro ha ridotto in fin di vita anche Licata, che vedremo lottare tra la vita e la morte.

I migliori video del giorno

Ebbene gli spoiler rivelano che i primi risultati di questa nuova indagine capitanata dalla Cantalupo porteranno al nome di Giovanni Reitani, il potente boss siciliano tornato in paese per riprendere in mano le redini del potere: per prima cosa, infatti, vedremo che Reitani deciderà di stringere un'importante accordo con il clan Marchese, proponendo loro un affare a dir poco miliardario. Nel frattempo vedremo che Rachele Ragno è tornata di nuovo in libertà dopo essere scappata dall'ospedale in cui si trovava ricoverata.