In questo articolo vi parleremo di #ermal meta (36 anni) e #Fabrizio Moro (42) i vincitori della 68esima edizione di Sanremo. [VIDEO] I due affermati artisti hanno trionfato nell'importante evento musicale, proponendo il commovente ed emozionante brano 'Non mi avete fatto niente'. In coppia sono riusciti a superare talenti degni di nota quali Lo Stato Sociale ed Annalisa (32). Il brano è stato composto dopo il triste attentato di Manchester avvenuto durante l'esibizione della popstar Ariana Grande. Se notiamo, nel testo ci sono diverse citazioni agli attacchi terroristici degli ultimi anni. Durante lo svolgimento del Festival, 'Non mi avete fatto niente' si è subito dimostrata una canzone 'controversa' e degna di profonda analisi da parte della giuria, per la sua notevole somiglianza con un precedente brano proposto nell'edizione 2016 di Sanremo, 'Silenzio'.

Questa canzone venne presentata da Gabriele De Pascali ed Ambra Calvani. Dopo le opportune 'valutazioni tecniche', il brano è stato infine rimesso in gara, con tanto di vittoria. Ma chi sono i suoi interpreti?

Ermal Meta: informazioni sul cantante albanese

Qui di seguito proponiamo alcune informazioni e curiosità sul cantante albanese Ermal Meta, tratte da un recente articolo de Il Post. Meta vive nel nostro paese da quando era solo un ragazzino di 13 anni. Si trasferì dalla sua terra natale in Puglia nella città di Bari, assieme alla sua famiglia. Ermal, da sempre amante della musica, iniziò la sua avventura nel 2006, partecipando all'edizione di Sanremo condotta da Giorgio Panariello, assieme Ilary Blasi e Victoria Cabello. Il ragazzo debuttò assieme alla sua band Ameba 4 nella sezione Giovani.

Il brano proposto si intitolava: 'Rido... forse mi sbaglio'. Sempre assieme al suo gruppo, incise in seguito un disco per la prestigiosa Sugar Music di Caterina Caselli. Poco dopo la band si sciolse.

Ne 2007, Ermal Meta fondo un nuovo gruppo musicale, La Fame di Camilla, pubblicando con esso, tra il 2009 e il 2012, ben tre dischi. Davvero niente male per il giovane artista che dimostrava sempre più un talento innato, che lo avrebbe portato molto in alto. Nel 2010, l'oramai affermato cantante partecipò di nuovo al Festival di Sanremo e sempre nella categoria Giovani. Anche La Fame di Camilla si sciolse e Meta iniziò a quel punto la sua avventura da solista.

Oltre ad essere un bravissimo cantante, Ermal Meta è conosciuto per essere un ottimo autore di brani, avendo scritto nel corso della sua carriera numerose canzoni per grandi nomi quali: Marco Mengoni, Francesca Michielin, Patty Pravo, Giusy Ferreri, Emma Marrone e molti altri.

Fabrizio Moro: informazioni sull'artista musicale romano

Adesso, sempre prendendo spunto dalle esaustive informazioni de Il Post, è bene dare qualche informazione sull'artista musicale Fabrizio Moro.

Il cantante è nato a Roma, nel quartiere San Basilio, da genitori di origine calabrese. Il suo vero nome è, in realtà, Fabrizio Morbici. Il ragazzo iniziò la sua carriera musicale negli anni '90, ma è negli anni 2000 che il giovane Moro si fece conoscere, partecipando a ben sei edizioni del Festival di Sanremo [VIDEO]. La prima partecipazione di Fabrizio all'importante evento musicale italiano, risale al 2000, quando propose il brano 'Un giorno senza fine'. Memorabile la sua performance del 2007, sempre in quel di Sanremo, quando l'artista romano cantò l'indimenticabile 'Pensa', uno spaccato sulla mafia e le sue vittime. Come Ermal Meta, anche Moro è un bravissimo autore di brani, tra questi ricordiamo 'Sono solo parole' di Noemi e 'La mia felicità' di Emma.

#Sanremo 2018 anticipazioni