Continuane le polemiche nate dopo la prima serata del Festival di Sanremo 2018. Ieri 6 febbraio abbiamo finalmente ascoltato tutte le canzoni dei big in gara ma qualcosa è andato storto per ermal meta e Fabrizio Moro. I due hanno portato sul palco dell’Ariston la canzone ‘non mi avete fatto niente’ che parla di un argomento importante come quello del terrorismo. Ieri sera, durante il Dopofestival, uno dei giornalisti ha dato vita a una polemica. Andiamo a capire bene di cosa si tratta e cosa è successo ieri a Ermal Meta e Fabrizio Moro.

Sanremo 2018, accusa di plagio per il brano 'Non mi avete fatto niente'

Fabrizio Moro ed Ermal Meta hanno deciso di partecipare insieme alla 68esima edizione del Festival di Sanremo 2018. I due hanno portato un brano pieno di significato ma che ha scatenato parecchie polemiche. Ieri sera infatti, durante il Dopofestival, uno dei giornalisti ha fatto sentire una canzone praticamente simile. ‘Non mi avete fatto niente’ è molto simile a una canzone presentata nel 2016 durante Sanremo Giovani da Ambra Calvani e Gabriele De Pascali.

La melodia e alcune parole sono uguali e per questo è scoppiato un vero e proprio caso. Qualche settimana fa comunque Fabrizio Moro aveva spiegato che il brano di Sanremo non era altro che una rielaborazione di un testo già esistente e scritto da Andrea Febo, lo stesso autore del testo di Meta e Moro.

Ermal Meta e Fabrizio Moro non sono squalificati

Adesso arriva la notizia che i due cantanti non verranno squalificati.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Festival Sanremo

La canzone infatti non è un plagio di ‘Silenzio’ di Ambra Calvani e Gabriele De Pascali: ‘L'autore aveva dichiarato la rielaborazione di un suo brano nei termini previsti dalla legge e dal regolamento - spiegano dall'organizzazione - e il regolamento prevedere la possibilità di campionare o utilizzare stralci purché entro un limite del 30 per cento. Paradossalmente avrebbero potuto riprenderla quasi tutta’.

Insomma quindi il rischio squalifica sembra essere scongiurato per i due interpreti di Sanremo 2018. Nelle ultime ore anche Ermal Meta aveva condiviso su Twitter un post dove si spiegava che il brano non era un plagio perché già in precedenza Fabrizio Moro aveva parlato della rielaborazione di un brano già esistente. Questo piccolo imprevisto ostacolerà il percorso verso la vittoria per il duo inedito al Festival di Sanremo 2018?

Non ci resta che attendere per scoprire ulteriori dettagli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto