Nell’introdurre il trono di Nicolò Brigante Maria De Filippi [VIDEO] ha riferito che ci sarebbe stata una novità che non dipendeva dalla volontà della redazione di Uomini e donne. Virginia Stablum ha subito intuito che potesse trattarsi di qualcosa legato a Marta Pasqualato. La conduttrice ha precisato che il siciliano aveva deciso di far rientrare in trasmissione la corteggiatrice perché voleva concederle una nuova opportunità in virtù del percorso che avevano fatto insieme. ‘Quando sono andata ad incontrarla volevo chiudere tutto ma guardandola negli occhi mi è venuto qualche dubbio. Siccome voglio essere onesto fino in fondo preferisco andare fino in fondo’.

La decisione del tronista ha provocato la reazione stizzita dell’ex fidanzata di Ignazio Moser. ‘Dopo tutto quello che ha fatto l’ha richiamata, io una persona che fa queste cose non la voglio’. La corteggiatrice ha deciso di lasciare lo studio di Uomini e Donne evidentemente infastidita. Nel frattempo la De Filippi ha precisato che Marta si era fatta accompagnare in trasmissione dalla sorella. ‘Al momento di entrare in studio ha riferito alla redazione che non voleva entrare perché aveva paura di Tina’.

La corteggiatrice non rientra per paura di Tina

L’opinionista ha ribattuto che si trattava di una scusa perché non c’erano motivi per temerla. A questo punto la conduttrice ha ribadito che non c’era nessuna intenzione da parte della redazione di richiamare la Pasqualato per una mancata comunicazione.

‘Ci ha omesso di dirci che la sorella ha scritto alla sorella di Nicolò’. Il tronista ha confermato di aver gli screenshot della conversazione e di aver comunicato il tutto alla redazione. Maria De Filippi ha sottolineato nuovamente che non c’era nessuna volontà da parte della redazione di richiamare Marta per le omissioni della ragazza. ‘Quando è stata convocata non le è stato detto che l’avresti voluta tra le sue corteggiatrici per il comportamento che ha avuto con noi’.

'Non ha detto nulla del messaggio della sorella'

La conduttrice ha precisato che alla Pasqualato non è stata data nessuna certezza perché non aveva riferito il particolare della conversazione privata della sorella. ‘Probabilmente ha pensato che l’avevamo chiamata perché avevamo ricevuto nuove segnalazioni’. Sulla questione [VIDEO] è intervenuto anche Gianni Sperti rimarcando che se Marta non avesse avuto nulla da nascondere sarebbe entrata negli studi di Uomini e Donne.