Giovedì mattina la "Television Academy" ha annunciato le nomination per i settantesimi Emmy Awards. Come di consueto le sorprese non sono mancate, ma una nomination in particolare è passata alla storia. Stiamo parlando della candidatura di Sandra Oh come attrice protagonista in una Serie TV drammatica. E', infatti, la prima volta che un'attrice asiatica riceve una nomination in questa categoria.

Le cinque candidature di Sandra Oh come attrice non protagonista in Grey's Anatomy

Tuttavia non è la prima volta che il nome della Oh compare nella lista delle candidate agli Emmy, ma ovviamente ci riferiamo ad un'altra categoria.

Durante gli anni in cui ha interpretato il personaggio di Cristina Yang nel medical- drama Grey's Anatomy, infatti, la Oh ha ricevuto ben 5 nomination nella sezione "attrici non protagoniste".

Tuttavia, nonostante il suo talento sia stato riconosciuto dagli addetti al settore, Sandra non ha mai trionfato.

Ironicamente l'unica attrice a vincere un Emmy per la sua performance in Grey's Anatomy è stata Katherine Heigl, l'interprete di Izzie Stevens, nel corso della quinta stagione.

La rivincita degli attori asiatici

La nomination della Oh è passata alla storia per un motivo molto importante: gli attori asiatici, storicamente, hanno avuto pochissimi riconoscimenti in questa manifestazione che rappresenta la più prestigiosa vetrina per gli attori delle serie tv americane. Sono solo due, infatti, gli attori asiatici che si sono portati a casa la tanto agognata statuetta d'oro. Archie Panjabi, la prima a vincere nella categoria attrice non protagonista per il suo ruolo nella serie tv "The Good wife", e Riz Ahmed arrivato secondo nella categoria attore protagonista per la meravigliosa interpretazione nella serie tv della HBO "Tthe night of".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Serie TV

Di sicuro la rappresentanza asiatica e in particolare quella est-asiatica scarseggia anche in altre competizioni. Sia nel contesto televisivo che in quello cinematografico il ruolo degli attori asiatici non è riconosciuto come meriterebbe. A parità di ruoli, infatti, i riconoscimenti sono nettamente inferiori rispetto alla controparte americana.

La lista completa delle nomination

Sandra Oh dovrà quindi vedersela altre cinque attrici per portarsi, finalmente a casa l'ambito riconoscimento.

Stiamo parlando di Claire Foy (“The Crown”), Tatiana Maslany (“Orphan Black”), Elisabeth Moss (“The Handmaid’s Tale”), e Keri Russell (“The Americans”), Evan Rachel Wood (“Westworld”).

Nessuna nomination, invece, per quanto riguarda la serie che ha fatto guadagnare la candidatura a Sandra "Killing Eve". Nella categoria "miglior serie drammatica" infatti, compaiono “The Handmaid’s Tale”, “Game of Thrones”, “This Is Us”, “The Crown”, “The Americans”, “Stranger Things” e “Westworld”.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto