Continua il periodo poco esaltante per La prova del cuoco dal punto di vista degli ascolti. Il cooking show del mezzogiorno di Raiuno condotto da Elisa Isoardi, sta facendo molta fatica a decollare e gli ascolti continuano ad essere molto tiepidi. Il cambio di conduzione sembra aver pesato tantissimo sulle sorti del programma che per ben 18 anni è stato presentato con successo da Antonella Clerici, la quale continua ad essere consulente dello show.

La prova del cuoco, crollano gli ascolti con l'arrivo di Elisa Isoardi

Gli ascolti di queste prime settimane di programmazione de La prova del cuoco parlano chiaro: il programma si è assestato su una media di circa 1.2 milioni di spettatori al giorno, pari ad uno share che oscilla tra il 12 e il 13%.

Numeri decisamente sottotono per questa fascia oraria di Raiuno, che fino allo scorso anno viaggiava su una media del 16-17%. In piena estate, con le repliche di Don Matteo, la rete ha ottenuto un ascolto superiore a quello registrato attualmente dalla Isoardi con il programma culinario.

Ma qual è la causa di questo flop di ascolti? Di sicuro le colpe non possono essere affibbiate del tutto alla Isoardi, dato che la conduttrice sta dimostrando grande padronanza della scena, rivelandosi un'attenta timoniera del programma, interessata a dare al pubblico anche dei consigli utili su come spendere i soldi e su come fare la spesa.

Forse l'unica pecca è stata quella di aver cambiato troppe cose insieme: molti dei volti storici della Prova del cuoco, che sono stati al fianco di Antonella Clerici nel corso di questi 18 anni, sono spariti dalla trasmissione e forse tutti questi cambiamenti hanno un po' spaventato il pubblico da casa.

Anzaldi fa presente il danno causato dalla Prova del cuoco al Tg1

Ma il crollo di ascolti del programma di Raiuno ha suscitato malumori anche in Commissione di Vigilanza Rai, dove in queste ore Michele Anzaldi ha fatto presente che gli ascolti poco soddisfacenti della trasmissione di Elisa Isoardi stanno avendo degli effetti negativi anche sui dati d'ascolto del Tg1 delle 13.30 e per questo motivo ha chiesto di intervenire seduta stante, per prendere dei provvedimenti sul programma.

Cosa succederà a questo punto?

La Isoardi in una serie di recenti interviste non ha nascosto che le farebbe piacere poter fare degli ascolti più alti ma al tempo stesso ha ammesso che il programma ha bisogno ancora di un po' di tempo per fidelizzare il pubblico.

Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!