Cluadia Mori dopo le frecciatine di Michelle Hunziker e Milo Manara ha deciso di replicare e di fare chiarezza sulla sospensione di Adrian. In seguito alle polemiche sollevate da Michelle Hunziker e Milo Manara, la moglie del 'Molleggiato' ha deciso di dire la sua. Claudia Mori è scesa in campo per difendere il marito ed il suo operato artistico. Sulla conduttrice svizzera, la Mori attraverso un'intervista rilasciata a Repubblica ha dichiarato: "Il suo abbandono è stato come un'offesa, personale e professionale".

Claudia ha poi proseguito nel dire che ognuno è libero di lasciare un progetto ma non bisogna mai dire delle bugie. In merito al fumettista Milo Manara, la Mori anche qui è stata lapidaria: "Contrattualmente poteva non firmare per Adrian, ma non lo ha fatto. Lui ha voluto firmare orgogliosamente".

Le accuse della Hunziker

Michelle Hunziker durante una recente intervista è tornata a parlare di Adrian.

La moglie di Tomaso Trussardi ha confessato di essere 'scappata' dal cartoon diretto da Adriano Celentano perché i suoi valori erano incompatibili con quello che accadeva in una scena del cartone, in cui delle donne rischiavano di essere violentate. Inoltre, la conduttrice svizzera più volte ha consigliato allo sceneggiatore di intervenire in scena perché la gente era ansiosa di vederlo, ma invano. Milo Manara invece, dopo la messa in onda della prima puntata di Adrian ha preso le distanze dal cartoon nonostante abbia apposto la sua firma.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Michelle Hunziker

Claudia Mori: 'Parlare di fallimento è imprudente'

La programmazione di Adrian è stata sospesa da Canale 5 anche a causa delle condizioni di salute di Adriano Celentano. Il celebre cantante è stato colpito da un malanno di stagione e per evitare una ricaduta si è scelto semplicemente di spostare il cartoon. Le male lingue avevano subito ipotizzato che la serie era stata sospesa dalla Mediaset a causa del calo di ascolti.

Ad aggravare la situazione ci avevano pensato anche alcune affermazioni del Molleggiato. Celentano in più di un'occasione durante la messa in onda del suo show non si è presentato. In altre invece ha dichiarato di voler boicottare lui stesso gli ascolti e di essersi preso gioco di Canale 5. Al momento del contratto infatti, l'artista meneghino aveva riferito a Pier Silvio Berlusconi di essere sempre presente al teatro di Verona ma gli accordi non stati mantenuti.

Tuttavia non sembra essere stato questo il motivo della sospensione. Su Repubblica, Claudia Mori ha fatto chiarezza: "Parlare di fallimento quando la serie è appena iniziata sembra un po' imprudente."

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto