Circa un mese fa, Fabrizio Corona è tornato nuovamente in carcere per aver violato alcune disposizioni del tribunale. All'ex re dei paparazzi era stato concesso un affidamento terapeutico che doveva essere utile per curarsi dalla sua dipendenza dalla cocaina. Corona però, negli ultimi mesi avrebbe compiuto diverse violazioni, come il divieto di uscire fuori dalla Lombardia che lui ha oltrepassato più volte e la proibizione di frequentare posti legati allo spaccio che lui ha trasgredito quando si è inoltrato all'intero del famoso boschetto di Rogoredo per la trasmissione di La 7. Secondo il medico estetico Giacomo Urtis, l'uomo potrebbe addirittura suicidarsi in carcere.

Giacomo Urtis e la rivelazione su Fabrizio Corona

Il chirurgo estetico dei vip Giacomo Urtis ha dichiarato che Fabrizio Corona potrebbe suicidarsi in carcere. Non si sa in base a quali ipotesi l'uomo abbia rivelato ciò, ma comunque si è mostrato molto preoccupato per Fabrizio che a detta sua non starebbe bene. A replicare però, ci ha pensato proprio l'ex moglie di Corona, Nina Moric. La donna ha affermato in maniera molto dura che nessuno deve credere alle menzogne che dice Urtis.

'Sono c**zate giusto per far parlare qualche idiota' afferma la showgirl. Nina prosegue poi dicendo di aver saputo che il padre di suo figlio ha la febbre, ma che comunque sta bene.

Corona rischia il carcere fino al 2023

L'imprenditore rischia di rimanere in carcere per un bel po'. L'avvocato generale, Nunzia Gatto, avrebbe richiesto l'annullamento completo dell'affidamento in modo tale che questo non conti come una pena già scontata.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Gossip Fabrizio Corona

Se così fosse, Corona dovrebbe rimanere in carcere un anno aggiuntivo, restando il cella fino al 2023. Oltre alle violazioni sopra citate, l'uomo è stato accusato di aver utilizzato parole come 'Me ne frego' o 'Non ne posso più' parlando delle prescrizioni in relazioni all'affidamento. Per il giudice quelle frasi di noncuranza delle regole sono state viste come non consone con il percorso di recupero che avrebbe dovuto intraprendere una volta in affidamento al di fuori dal carcere.

Durante la giornata di ieri, si sarebbe tenuta un'udienza a porte chiuse in cui era presenta anche l'ex re dei paparazzi. In base a quanto riferito dall'avvocato Chiesa, all'interno dell'aula si sarebbe parlato anche del caso Riccardo Fogli che ha destato grande indignazione in tutto il pubblico italiano. Corona avrebbe ammesso di aver fatto qualcosa che in realtà non avrebbe dovuto fare e avrebbe chiesto una nuova possibilità per rimediare. Staremo a vedere quello che accadrà nei prossimi mesi e quale sarà la decisione dei giudici.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto