In questi anni 2010 ci sono stati moltissimi remake e sequel inaspettati di Serie TV del passato; e come finire in bellezza questa decade se non con un revival di "Beverly Hills 90210"? La storica serie tv, che ha debuttato in USA nel 1990 e si è conclusa nel 2000 (in Italia è andata in onda dal 1992 al 2001), è considerata tra i simboli degli anni '90 ed è stata colei che ha lanciato il genere 'teen drama': la prima incentrata totalmente su adolescenti del liceo, con i loro amori e le loro problematiche. "Beverly Hills 90210" è stata la prima serie televisiva in cui dei ragazzi giovani hanno parlato apertamente di droga, rapporti fisici, omosessualità, HIV, AIDS, bipolarismo e tantissimi altri argomenti, molti dei quali erano ritenuti veri e propri taboo 30 anni fa, specie se a trattarli erano dei liceali.

La storia dietro al revival

Dopo quasi 30 anni da quella storica prima stagione, "Beverly Hills 90210" è ancora fresco nel cuore di chi non si è perso una puntata dello show ed è per questo che Tori Spelling e Jennie Garth (Donna Martin e Kelly Taylor nella serie) hanno voluto lanciare "BH90210", il progetto revival in collaborazione con la CBS Television Studios. "BH90210", al momento, prevede una prima stagione di 6 episodi iniziata ieri 7 agosto 2019 sull'emittente americana FOX, la stessa di "Beverly Hills 90210" negli anni '90. Nel cast principale ricompaiono, oltre alla Spelling e alla Garth, Jason Priestley (Brandon Walsh), Ian Ziering (Steve Sanders), Brian Austin Green (David Silver) e Gabrielle Carteris (Andrea Zuckerman).

Anche Shannen Doherty (Brenda Walsh), in remissione da un cancro che l'ha colpita nel 2016, sarà della partita: dopo aver detto inizialmente 'no' l'attrice, che ha militato anche nel cast delle prime tre stagioni di "Streghe" come Prue Halliwell, si è convinta a partecipare a seguito della morte del collega Luke Perry, che nella serie interpretava Dylan McKay.

Qui sotto possiamo vedere il video con i nuovissimi titoli d'apertura della serie, con la stessa iconica sigla di allora.

Trailer e trama di BH90210: un esperimento di meta-tv

La serie televisiva, che ricalca il nome della serie madre in versione stilizzata e più 'hashtag friendly', è il quinto spin-off di casa "Beverly Hills 90210" ed il primo in cui tornano (quasi) tutti gli attori della serie principale come protagonisti.

Il ritorno della serie tv ha fatto talmente scalpore che la pagina Facebook ha già ottenuto oltre 125000 likes, 195000 followers su Instagram, e il trailer ufficiale, tra le varie pubblicazioni, come affermato dalla pagina FB ufficiale, ha raggiunto oltre 27 milioni di visualizzazioni.

Il cast ha detto che, negli episodi, si prenderanno gioco di loro stessi e di alcuni dei drammi off-camera tanto discussi durante le riprese della serie originale. La nuova serie sarà, quindi, una sorta di esperimento di meta-tv, la cui narrazione sarà stratificata su diversi livelli di racconto.

Melrose Place: il primo spin-off di Beverly Hills 90210

"Melrose Place", il primo spin-off della serie, debuttò nel 1992 e continuò per ben 7 stagioni sino al 1999.

Gli ascolti della serie furono molto alti in USA (picchi da 18/20 milioni di telespettatori) e anche in Italia, specialmente nelle sue prime due stagioni, che ottennero (in prima serata) sui 4 milioni di telespettatori.

Tra i protagonisti della serie televisiva, che dal liceo si sposta nel mondo del lavoro, Heather Locklear (Amanda Woodward), Laura Leighton (Sydney Andrews, rivista in "Pretty Little Liars" nel ruolo di Ashley Marin), Marcia Cross (Kimberly Shaw, la famosissima Bree Van De Kamp di "Desperate Housewives"), Doug Savant (Matt Fielding, anche lui nel cast di "Desperate Housewives" nel ruolo di Tom Scavo). Nel cast c'erano anche Jack Wagner (Peter Burns), che in molti ricorderanno nel ruolo di Nick Marone in 'Beautiful', e Alyssa Milano, la Phoebe Halliwell di "Streghe", e attualmente ancora famosissima nel mondo (è colei che ha lanciato il movimento femminista #MeToo nel 2018), che nella sesta stagione ha interpretato il ruolo di Jennifer Mancini.

Models Inc., 90210 e Melrose Place 2009

"Models Inc." è il secondo spin-off e debutta nel 1994 sulla Fox. La serie è incentrata su un gruppo di modelle e modelli della "Models Inc." di Los Angeles, agenzia che appartiene a Hillary Michaels, personaggio interpretato da Linda Gray (Sue Ellen di "Dallas") e madre di Amanda Woodward di "Melrose Place". La serie tv, nonostante ascolti dignitosi ma non al pari dei suoi predecessori, viene cancellata al termine della prima stagione, di 29 episodi, nel 1995. Nel cast da menzionare anche Carrie-Anne Moss, lanciata pochi anni più tardi dal cult movie "Matrix".

Il terzo spin-off. "90210" è più strettamente connesso alla serie madre "Beverly Hills 90210" e infatti alcuni personaggi appaiono in qualità di guest stars (come Tori Spelling e Jennie Garth, ad esempio).

La serie, andata in onda per 5 stagioni dal 2008 al 2013 su CW, era incentrata su un nuovo gruppo di giovani liceali del West Beverly High e le loro nuove storie, tra amori, problemi, ricatti, sotterfugi ... e popstars.

L'ultimo spin-off è stato "Melrose Place (2009)", il reboot della serie omonima. Nel cast, oltre ai nuovi personaggi e le loro nuove storie in un nuovo condominio con la piscina (segno distintivo della serie), rivediamo alcuni attori storici della serie originale che riprendono i loro ruoli. Tra i nuovi protagonisti, nel ruolo di Violet, anche la pop-rock star Ashlee Simpson. La serie televisiva non è sopravvissuta alla prova degli ascolti: dopo una sola stagione di 18 episodi è stata cancellata dalla CW, l'emittente USA che la trasmetteva.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Curiosità
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!