Antonio Zequila è indubbiamente uno dei personaggi più chiacchierati di questa quarta edizione del Grande Fratello Vip, condotta da Alfonso Signorini. L'attore partenopeo si è dimostrato deluso per la nomination, tanto da lasciarsi andare a delle confessioni di fuoco su Paola Di Benedetto e Patrick Ray Pugliese durante una chiacchierata in camera con Paolo Ciavarro. L'uomo, infatti, ha definito l'influencer una persona velenosa mentre il dee-jay un falso.

Antonio Zequila contro Paola Di Benedetto

Al termine della diretta del Grande Fratello Vip 2020, Antonio Zequila si è sfogato lungamente con Paolo Ciavarro. In questo frangente, l'uomo ha accusato Paola Di Benedetto di sputare solo cattiverie nei suoi confronti. A tal proposito, Er Mutanda ha incolpato la concorrente di avere più veleno che globuli rossi nel sangue. Inoltre, l'ha rimproverata di aver messo becco su vecchie questioni legate ad Adriana Volpe. Zequila, infatti, ha espresso queste testuali parole: "Devi nominare per cose tue personali, non per cose di riflesso".

Ma ecco, che il figlio di Eleonora Giorgi ha cercato di tranquillizzare l'amico, tanto da commentare che è normale che lo abbia nominato, visto che non ha un rapporto con lui. Poi, Paolo ha ammesso che nessuno al momento è sereno, in quanto la conclusione del Gf Vip è ormai alle porte.

Antonio critica Patrick Ray Pugliese

Ma Antonio non si è limitato a criticare Paola Di Benedetto, ma si è scagliato contro Patrick Ray Pugliese, con il quale era stato protagonista di siparietti divertenti in compagnia di Sossio Aruta. Nella fattispecie, l'attore partenopeo ha accusato il concorrente di essere un abile stratega, in quanto conosce assai bene il meccanismo del Reality Show.

Inoltre, l'uomo ha rimproverato Patrick di finto buonismo dopo che l'aveva attaccato con impeto al termine della diretta, tanto da definirlo così: "La persona più arrogante che esista". Durante lo sfogo, Er Mutanda ha cercato di far aprire gli occhi a Paolo Ciavarro, invitandolo a non fidarsi di Pugliese, in quanto non è persona sincera.

Paolo Ciavarro difende Patrick al Grande Fratello Vip

Di qui, la reazione del figlio di Eleonora Giorgi, che ha preso le difese di Patrick, affermando di non credere nella sua cattiva fede.

Inoltre, ha riferito di non pensare che sia uno stratega, confessando queste testuali parole: "Se fosse stato uno stratega, avrebbe portato al televoto una persona meno forte di te". Paolo Ciavarro, Antonio Zequila e Patrick Ray Pugliese, infatti, sono tutti e tre al televoto settimanale, che potrebbe precludere ad uno di loro il sogno di raggiungere la finale del Gf Vip, prevista per mercoledì 8 aprile.

Segui la nostra pagina Facebook!