Si è conclusa venerdì scorso la fortunata prima edizione di Diavoli. Il telefilm diretto da Nick Hurran e Jan Maria Michelini ha infatti proposto gli ultimi due episodi dei dieci previsti. Proprio in occasione della season finale, Patrick Dempsey ha rilasciato un'interessante intervista ai microfoni di Sky Atlantic nella quale ha svelato qualche retroscena dal set e ha raccontato il rapporto di profonda stima e affetto instauratori con Alessandro Borghi.

Patrick Dempsey commenta il rapporto con Borghi: "Ci siamo trovati in sintonia immediatamente"

In vena di confessioni, l'ex interprete di Derek Shepherd in Grey's Anatomy ha omaggiato il collega ponendo l'accento sullo straordinario legame che si è instaurato sul set ed è proseguito anche al termine delle riprese di Diavoli.

Con la solita schiettezza che lo ha sempre contraddistinto, Patrick Dempsey ha quindi dichiarato di aver compreso da subito le straordinarie doti artistiche di Alessandro Borghi e di esser rimasto affascinato dalla profonda sensibilità mostrata dal protagonista di Suburra. A Sky Atlantic l'attore ha quindi confessato quanto segue: "Alessandro è una persona fantastica, affascinante e divertente. Ha una forte presenza fisica che è però affiancata da una profonda sensibilità verso gli altri e verso se stesso. Sul set - ha continuato l'interprete di Dominic Morgan - è stato molto professionale ed è un attore pieno di talento. Ci siamo trovati in sintonia immediatamente.

Ho un grande rispetto per lui e abbiamo svolto molto bene il nostro lavoro."

Anticipazioni Diavoli 2, Patrick Dempsey e Alessandro Borghi ancora protagonisti

In maniera molto naturale, Patrick Dempsey ed Alessandro Borghi hanno quindi conquistato il pubblico italiano ed internazionale con i primi dieci episodi di Diavoli.

Il sodalizio umano e professionale, tuttavia, non si esaurirà con la fine della prima stagione. Recentemente Nils Hartmann, direttore dei contenuti originali Sky, ha infatti confermato che i due attori continueranno ad interpretare Dominic Morgan e Massimo Ruggero anche nella già confermatissima seconda stagione.

Nel corso di una conferenza stampa, l'uomo ha infatti lanciato un'indiscrezione sulla prima scena che li vedrà protagonisti. Seduti in un bar, sullo sfondo di una Milano resa deserta dal coronavirus, i due esperti di finanza daranno il via alle nuove vicende che ruoteranno intorno alla famosissima New York Investment Bank. Per quanto riguarda la data di messa in onda, invece, bisognerà attendere ancora molto tempo. Come dichiarato da Borghi nel corso di una diretta Instagram, infatti, il ritorno sul set è rimandato a data da destinarsi.

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Anticipazioni Tv
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!