Io e Te è stato sospeso dalla programmazione di Rai 1 e a questo punto potrebbe anche terminare con una settimana di anticipo rispetto al previsto. Secondo il Fatto Quotidiano, la decisione è stata presa dai vertici dell'azienda televisiva di Stato in seguito ad un caso di Coronavirus riscontrato ad uno dei membri dello staff della trasmissione condotta da Pierluigi Diaco.

Un componente del gruppo di lavoro positivo al coronavirus

Il programma di Rai 1 condotto da Diaco dal lunedì al venerdì alle ore 14 quasi certamente verrà chiuso in anticipo poiché sarebbe dovuto terminare il 4 settembre. In seguito al caso di positività al coronavirus riscontrato tra uno degli addetti ai lavori, i dirigenti di Viale Mazzini hanno optato per la sospensione mentre si attende ancora l'ufficialità per la chiusura definitiva.

Dunque, quasi certamente i telespettatori non potranno più seguire le interviste del conduttore, gli interventi di Katia Ricciarelli e le storie di gossip di Santino Fiorillo.

Alla luce di quanto accaduto in queste ultime ore, sembra quasi inevitabile lo stop anticipato per Io e Te. Infatti, siccome l'ultima puntata era prevista per il 4 settembre, sembra davvero difficile che in breve tempo il team del programma di Diaco possa tornare al lavoro, poiché dovrà seguire tutti i protocolli sanitari previsti a fronte di un caso di positività alla Covid-19 tra tamponi, test sierologici e sanificazione dello studio. Per il momento il conduttore non ha rilasciato alcuna dichiarazione.

Inoltre, pare che il talk-show di Diaco non sia stato confermato dalla Rai per la stagione autunnale.

Lo scorso anno le interviste del giornalista romano erano state trasmesse in seconda serata, mentre sembra che adesso il format non rientri più nei progetti dell'azienda Tv di Stato.

Il futuro televisivo di Diaco appare, dunque, quantomai incerto. Al momento continuerà ad essere in radio sulle frequenze di RTL 102.5. Ad oggi non è chiaro se la Rai abbia deciso di rinunciare a Io e Te a causa delle polemiche delle scorse settimane.

Ad esempio, Selvaggia Lucarelli aveva descritto il presentatore come una persona presuntuosa e dai modi poco garbati. Le critiche erano emerse soprattutto dopo l'intervista realizzata dal giornalista capitolino a Flavio Insinna. In quella circostanza, il presentatore aveva giustificato alcuni comportamenti sopra le righe, definendoli una sorta di pregio di alcuni conduttori.

La Vita in diretta estate sostituisce Io e Te

Al posto di Io e Te su Rai 1 andrà in onda La Vita in diretta estate che dunque prolungherà il suo appuntamento con il pubblico. Il talk show condotto da Andrea Delogu e Marcello Masi verrà trasmesso dalle 14 circa e andrà avanti fino alle 18:45.

Da lunedì 7 settembre, invece, tornerà la versione tradizionale de La Vita in diretta, affidata alla conduzione di Alberto Matano. Il programma verrà preceduto da Oggi è un altro giorno, nuovo format di Rai 1 presentato da Serena Bortone. La giornalista ha preso il posto di Vieni da me di Caterina Balivo.

Segui la pagina Coronavirus
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!