Sono ormai trascorsi ben undici anni da quando, nel lontano 2009, Grey's Anatomy ha dato l'addio ad uno dei volti storici del medical drama. Nel corso della sesta stagione, Izzie Stevens ha infatti abbandonato le corsie dell'allora Seattle Grace - Mercy West senza più voltarsi indietro. Dopo una lunga battaglia contro il cancro, la specializzanda ha fatto ritorno nell'ospedale che l'ha formata chiedendo al marito di dare una nuova possibilità al matrimonio appena celebrato. Di fronte all'ennesimo rifiuto di Alex Karev, la dottoressa, nonostante le suppliche di Meredith Grey ha quindi deciso di trasferirsi fuori città per iniziare una nuova vita.

Krista Vernoff sulla trama finale di Izzie Stevens: 'C'era una soluzione ben diversa'

Sebbene, nel corso della sedicesima stagione di Grey's Anatomy, il personaggio di Izzie Stevens sia stato funzionale all'uscita di scena di Alex Karev, l'attrice non ha mai più fatto ritorno sul set. Una situazione, quest'ultima, che ha dato adito a mille polemiche. A far chiarezza su quanto avvenuto più di dieci anni fa, è intervenuta Krista Vernoff. La showrunner del medical drama ha infatti confessato che l'uscita di scena della specializzanda era stata progettata in modo ben diverso. Il rifiuto di Katherine Heigl di prendere parte alle riprese avrebbe, tuttavia, costretto gli sceneggiatori a rielaborare la trama e proporre le ultime scene a disposizione come il vero finale della lunga storyline di Izzie Stevens.

Queste le parole che l'erede di Shonda Rhimes ha affidato ai microfoni di Los Angeles Times:

"C'era una soluzione ben diversa per la sua uscita di scena. Avevamo programmato di farla tornare per un episodio per concludere davvero bene la storia tra Izzie e Alex. Ho scritto personalmente quell'episodio ed era bellissimo.

Tuttavia, il giorno prima delle riprese abbiamo scoperto che Katie non si sarebbe presentata. A quel punto, sono stata sveglia tutta la notte per rielaborare una sceneggiatura che non includesse Izzie".

La sceneggiatrice di Grey's Anatomy ammette: 'Vorrei poter fare tutto in modo diverso'

Stanca delle mille critiche riguardanti l'uscita di scena di Izzie Stevens, Krista Vernoff ha quindi deciso di raccontare la verità sul comportamento di Katherine Heigl.

Non più adirata per la triste vicenda, la showrunner ha però fatto chiarezza su quanto accaduto per sottolineare la difficoltà, riscontrata dagli sceneggiatori, nell'elaborare delle storyline coerenti con l'evoluzione dei personaggi senza la collaborazione degli attori che li interpretano. Ecco, infatti, come la donna ha concluso la sua lunga intervista: “Non lo dico per ferire Katherine. Non so cosa l'abbia portata a prendere quella decisione. Quello che so è che la notte prima che iniziassero le riprese ho ricevuto una telefonata e ho scoperto che non sarebbe venuta a girare l'episodio che avrebbe completato l'arco narrativo del suo personaggio. Quindi, sì, vorrei poter tornare indietro e fare tutto in modo diverso".

Segui la pagina Serie TV
Segui
Segui la pagina Grey's Anatomy
Segui
Segui la nostra pagina Facebook!