Torna lo spazio dedicato alle anticipazioni di Love is in the air. La TV Soap, nata in Turchia e suddivisa in 156 puntate italiane, sta conquistando il pubblico di Canale 5 grazie ai protagonisti Serkan e a Eda.

Nella puntata del 20 luglio, Ayfer sarà molto preoccupata per Eda e andrà da Serkan alla ricerca di rassicurazioni, mentre Piril deciderà di tornare assieme ad Engin. Ceren si scuserà con quest'ultima per le bugie raccontate, mentre Serkan riceverà un'alta somma di denaro come risarcimento per il lampadario rubato.

Trama di Love is in the air del 20 luglio: Ayfer vorrà essere rassicurata da Serkan

Nella puntata del 20 luglio, tutti verranno a conoscenza del contratto tra Serkan ed Eda. Per la coppia non sarà facile affrontare una simile situazione, soprattutto perché avevano fatto di tutto per evitarla.

Ayfer si lascerà travolgere dalla preoccupazione e, in preda al panico, deciderà di andare a parlare con Serkan. Una volta giunta in ufficio, sarà molto chiara con lui: non dovrà far soffrire Eda e dovrà lasciarle finire gli studi. Serkan, con parole gentili, cercherà di confortarla e le prometterà che Eda rispetterà tutti i suoi impegni e che presto partirà per l'Italia.

Ayfer, però, non sarà del tutto convinta delle rassicurazioni ricevute da Serkan.

Anticipazioni del 20 luglio di Love is in the air: Piril tornerà con Engin

Ceren, nella puntata del 20 luglio, affronterà una conversazione importante con Piril e le rivelerà che Engin è ancora innamorato di lei. La ragazza, dopo aver valutato la credibilità di quell'affermazione, deciderà di tornare da Engin e di dargli una nuova possibilità.

Il ragazzo, ovviamente, sarà al settimo cielo, ma non sarà tutto rosa e fiori. Le difficoltà, infatti, non mancheranno.

Ceren, così come Piril, deciderà di sistemare le cose con Engin. Si scuserà per avergli raccontato delle bugie sulla sua condizione economica e per il suo comportamento.

Serkan riceverà un risarcimento in denaro

Le anticipazioni di Love is in the air svelano che, nella puntata del 20 luglio, Selin comunicherà a Serkan che il contratto con Efe Akman è andato a buon fine. L'azienda, così, avvierà la collaborazione.

Inoltre, finalmente, si concluderà il processo per il furto del lampadario. La vittoria sarà di Serkan e il colpevole dovrà pagare un risarcimento in denaro. Il ragazzo, lieto per essersi lasciato alle spalle quella difficile situazione, deciderà di donare i soldi ricevuti a un orfanotrofio, in modo da poter sostenere tutti quei bambini che hanno perso i genitori.