Nel corso dell'episodio di Un posto al sole, andato in onda il 15 ottobre è stato finalmente svelato il mistero dell'aggressione a Susanna. Attraverso un flashback del giovane rider è stato mostrato al pubblico come sono andate le cose la sera del 29 agosto. Dunque ad aggredire brutalmente Susanna è stato proprio Mattia, un ragazzo dall'aspetto inoffensivo e bonario. Contrariamente a come appare, Savelli nasconde un lato psicolabile, che è sfociato nella furia aggressiva nei confronti della povera Susanna. Tale rivelazione pone fine a tutte le congetture che vedevano colpevoli prima Mauro e Pasquale.

Questa storyline, dopo quasi due mesi di narrazione, svolge al termine, anche se l'interesse di Mattia verso un altro personaggio di Upas potrebbe aprire nuovi scenari. Del resto Mattia è ancora a piede libero, e non sarebbe da escludere che possa fare ancora del male al altre persone. Resta da capire in che modo gli inquirenti riusciranno a capire che il vero aggressore è proprio Savelli. Difatti il giovane rider risulta essere al di sopra di ogni sospetto. La polizia non avrebbe mai pensato che un ragazzo dai modi così gentili potesse essere capace di un crimine così brutto.

Un posto al sole: Mattia è l'aggressore

Nel corso dell'episodio di Upas del 15 ottobre è stato svelato al pubblico il volto dell'aggressore di Susanna.

Si tratta di Mattia, un ragazzo apparentemente buono e gentile con tutti. C'è da dire che molti fan avevano ipotizzato da diverso tempo che fosse lui il vero colpevole. Difatti gli indizi c'erano tutti, semplicemente gli autori, per creare una storia più avvincente, hanno voluto dirottare gli indizi su altri personaggi. Di certo la scoperta della sua colpevolezza non si può definire un colpo di scena.

La comparsa in scena di Mattia proprio in concomitanza con l'inizio di questa storyline già rappresentava un validissimo segnale. Inoltre era evidente che il giovane rider fosse totalmente estraneo ad altre vicende della soap, sembrava proprio che fosse stato inserito per essere il colpevole.

Upas, ipotesi: i motivi per il quale Mattia ha aggredito Susanna

Del personaggio di Mattia Savelli si sa ben poco. Apparentemente sembrerebbe essere una persona gentile, ma nasconde un lato oscuro. Nel corso dell'episodio di Upas del 15 ottobre il giovane si è lamentato con Diego più volte della sua condizione da single. Questo potrebbe sembrare un semplice sfogo, ma era evidente che dietro ci fosse dell'altro. Il senso di frustrazione per la sua condizione era palpabile. A quanto pare Mattia prova invidia per le coppie a cui va consegnare le ordinazioni, ed inoltre vorrebbe attaccare bottone con le giovani single. Difatti, attraverso il flashback mostrato al pubblico, è stato possibile capire cosa sia successo la sera dell'aggressione.

Mattia provava una certa simpatia per Susanna, e l'aveva notata per i suoi modo gentili. Tuttavia per la ragazza era solo un conoscente, e nel momento in cui lei non gli ha concesso di entrare nello studio, lui ha iniziato a cambiare atteggiamento. Il suo sguardo è diventato vitreo, tipico dei maniaci o serial killer, ed ha iniziato a rinfacciarle di essere stato rifiutato. Dunque Mattia ha scaricato su Picardi la sua rabbia e tristezza in modo talmente violento quasi da ucciderla.

Upas, anticipazioni: Mattia si avvicinerà a Rossella

Mattia attualmente è a piede libero, e questo è un gran problema. Il giovane potrebbe ben presto far del male ad altre ragazze. La sua prossima vittima potrebbe essere Rossella Graziani.

Difatti, stando alle anticipazioni, nei prossimi episodi di Upas il rider si avvicinerà a lei. Non è certo che voglia farle qualcosa di brutto, ma Rossella attualmente è invaghita di un altro ragazzo e sicuramente non corrisponderà il suo interesse.