La verità sull'eredità di Yilmaz verrà a galla nei prossimi episodi di Terra Amara in onda su Canale 5. Sarà Gaffur, insieme ad alcuni operai, a scoprire che i 30 milioni di lire turche appartenenti a Yilmaz sotto sotterrati in un vecchio terreno di sua proprietà.

Il testamento di Yilmaz

L'eredità di Yilmaz sarà un difficile problema da risolvere, soprattutto per Behice. Per tanto tempo si è convinta che con Müjgan avrebbe ereditato una grande somma di denaro, che le avrebbe aiutate a rifarsi una vita a Istanbul, ma purtroppo per lei non sarà così.

Prima di morire Yilmaz ha venduto tutti i suoi beni, pari a circa 30 milioni di lire turche, a Hünkar, ma non ha messo i soldi in banca, gli ha nascosti da qualche parte. Nel testamento l'unica cosa che è stata lasciata in eredità è la piccola villa, che il giovane ha deciso di donare al figlio Kerem Ali.

Behice cacciata dal ranch di Fekeli

Müjgan e Behice dovranno rinunciare ai loro sogni, e rimanere a vivere a Çukurova nel ranch di Fekeli. Nemmeno qui, però, le cose andranno bene, visto che Behice tratterà in malo modo alcuni operai del ranch e per tale motivo Fekeli la caccerà via di casa.

Müjgan dovrà trovarle un posto dove vivere e l'unica casa in suo possesso è la piccola villa che Yilmaz ha lasciato in eredità a Kerem Ali.

Così Müjgan caccerà via Gülten e Çetin dalla villa, e la darà alla zia. I due novelli sposi vivevano in quella casa perché era stato Yilmaz a dargliela come dono di nozze.

L'asta di beneficenza in onore di Hünkar

Da quel momento in poi Behice avrà come unico obiettivo quello di trovare l'eredità di Yilmaz. In un primo momento Müjgan pensava che fosse nelle mani di Züleyha, invece non era così.

Le sorprese, però, arriveranno dopo che Züleyha organizzerà un'asta di beneficenza in onore di Hünkar.

Il ricavato andrà in aiuto ai bambini di Çukurova e Züleyha metterà a disposizione dell'agenzia governativa un terreno destinato alla costruzione di un campo per i bambini, di cui in passato è stato proprietario Yilmaz.

Gaffur trova l'eredità di Yilmaz

Quando Behice verrà a sapere che inizieranno i lavori in quel terreno, andrà a dare un'occhiata per capire che cosa sta succedendo. Ai lavori parteciperà anche Gaffur, e proprio mentre starà scavando con gli operai troverà un tesoro. Verrà travolto da un'ondata di banconote che inizieranno a volare per aria: Yilmaz ha nascosto i 30 milioni di lire turche proprio in quel terreno, custodendoli all'interno di alcuni barattoli.

Gaffur non riuscirà a credere a ciò che vedrà, mentre Behice andrà di corsa a prendere i barattoli urlando: "Questi soldi solo i miei!". Nessuno capirà le intenzioni della donna, saranno i membri dell'agenzia governativa a dirle che i soldi appartengono a loro e che non deve prenderli. A ogni modo lei proverà a scappare con il denaro, ma riusciranno a fermarla appena in tempo e l'unica cosa che potrà fare sarà andarsene via con la coda tra le gambe.