Il mese di febbraio non sarà un mese semplice né per i viaggiatori né per la giustizia italiana ed il sistema scolastico. Sono, infatti, previsti numerosi scioperi, di seguito vi segnaliamo i principali.

Si parte con il blocco dei trasporti di mercoledì 5 febbraio 2014, che avrà luogo in tutto il paese. Rischieranno quindi la paralisi le principali città italiane, ad eccezione delle fasce garantite che non subiranno variazioni. Vi invitiamo a riguardo a verificare gli orari di autobus, tram e metro nei siti dei vostri comuni di residenza. Il garante ha proposto il rinvio dello sciopero a causa del grave maltempo che sta imperversando nelle maggior parte delle regioni italiane, ma al momento non sono stati resi noti degli slittamenti.

Il 10 febbraio 2014 sono a rischio i voli a causa di uno sciopero indetto dai lavoratori aeroportuali e dagli aderenti alla Cub e, solo dalle 10 alle 14, ad Air Dolomiti.

L'11 febbraio 2014 sarà invece la volta dello sciopero dei docenti scolastici e del personale Ata.

Il 14 febbraio 2014 protesteranno, per completare gli scioperi del settore scuola, i dirigenti scolastici.

Ma non è finita qui: dal 18 al 20 febbraio 2014 incroceranno le braccia gli avvocati iscritti all'Organismo Unitario Avvocatura Italiana.

Il 21 febbraio sarà ancora la volta del personale aeroportuale facente parte della Usb, ad eccezione dell'aeroporto di Palermo. 

Infine, almeno per il momento, il  22 febbraio 2014 toccherà alla Polizia Locale delle regioni autonome. In quest'ultimo caso vi terremo informati perché potrebbero subentrare delle variazioni.

I migliori video del giorno