Viaggiatori italiani (e non), rallegratevi! Si avvicina la data della decima edizione del B&B Day, iniziativa organizzata dal portale bedandbreakfast.it. Sabato 5 marzo sarà possibile dormire gratuitamente in migliaia di strutture ricettive non alberghiere in tutta Italia. Come? Semplice. Basta prenotare un soggiorno di almeno due notti consecutive, scegliendo dunque tra 4 e 5 marzo o 5 e 6 marzo. Sul sito bbday.it è disponibile l'elenco completo delle strutture aderenti alla promozione, opportunamente raggruppate in diverse categorie, ad esempio "Charme e design", "In montagna", o ancora "Pet friendly", etc.

Si tratta di una bellissima occasione per riscoprire il patrimonio naturalistico e culturale del Belpaese, o semplicemente per rilassarsi un po' con una gita fuori porta.

Sportivi, appassionati di storia dell'arte, amanti della natura; famiglie, coppie, viaggiatori solitari: la variegata offerta dei bed and breakfast mette d'accordo proprio tutti. La varietà è senz'altro uno dei pilastri di questa forma di microricettività: ciascun B&B ha un proprio carattere che lo rende unico, distinguendolo dagli altri, al contrario di quanto accade in relazione a mote catene alberghiere internazionali, le quali tendono a proporre hotel sostanzialmente analoghi tra loro nelle città più disparate. Risultato? Il turista non riesce a sottrarsi alla sgradevole impressione di potersi trovare dovunque, piuttosto che in una determinata località con il suo stile peculiare.

Quello dei B&B è un business in espansione: ad oggi, in Italia, si contano circa 25.000 strutture, un numero in crescita costante, al pari del novero di quanti scelgono questo tipo di soggiorno per i propri viaggi.

I migliori video del giorno

Le ragioni del successo sono diverse. Sicuramente, in tempi di crisi, le alternative low cost alla tradizionale offerta alberghiera si sono dimostrate una scelta vincente. Pure, bisogna rilevare come tanti bed and breakfast propongano oggi prezzi medio-alti, in linea con i servizi di classe offerti. Perché, allora, tante persone sembrano preferire le strutture non alberghiere?  Il principale fattore di successo consiste probabilmente nella cura dei dettagli da parte dei gestori e nell'atmosfera intima e familiare: al giorno d'oggi sentirsi "ospiti" piuttosto che "clienti" costituisce un valore aggiunto, che merita di essere premiato. #Eventi #Viaggi Low Cost