Le giornate di sciopero dei treni, dovute ad agitazioni sindacali, durante il prossimo mese di ottobre 2016 hanno prevalentemente rilevanza regionale o aziendale. Non dovrebbero, pertanto, arrecare seri disagi a chi viaggia su rotaia, ma potrebbero verificarsi problemi collaterali “a cascata” sulle tratte più frequentate o utilizzate dai pendolari.

Quando si fermano i treni? Tutte le date

Nella prima metà del mese sono stati proclamati scioperi per il giorno 7 (venerdì), quando si fermerà il personale di produzione, vendita e manutenzione di #Trenitalia DIV. CARGO del Veneto, per 8 ore, dalle 09:00 alle 17:00 (rilevanza regionale), e per il giorno 10 (lunedì), quando a incrociare le braccia sarà il personale della Divisione Passeggeri e della Divisione Cargo di TRENITALIA del Piemonte, per ben 24 ore, dalle 21:00 sino alla stessa ora di martedì 11, nonché il personale della sola Divisione Cargo di TRENITALIA della Toscana, sempre per 24 ore, a far tempo dalle 21:00.

Tregua a metà mese, poi le date 'calde' saranno: giorno 21 (venerdì), quando si asterranno dal lavoro i dipendenti di TRENITALIA della Regione Calabria, per 8 ore, con inizio alle 09:00 e termine alle 17:00. Sempre nella stessa giornata di venerdì 21, sciopererà il personale mobile di TRENITALIA della Divisione Passeggeri regionale della Campania, sciopero regionale anche questo, della durata di 8 ore con inizio alle 09:00. Infine, per il giorno 29 (sabato), è indetto l’unico sciopero avente rilevanza aziendale, e riguarderà il personale di TRENITALIA Impianto IESU di Firenze, che si asterrà dalle 21:00 per 24 ore, interessando, in pratica, l’intera giornata di domenica 30.

Consigli per chi deve mettersi in viaggio

Non si dovrebbero registrare, dunque, sensibili disagi in questi giorni per chi si muove per ferrovia, ma è sempre meglio tenersi costantemente aggiornati dovendo programmare un viaggio a ridosso delle giornate interessate.

I migliori video del giorno

Giova sempre tenere presente che gli scioperi potrebbero essere revocati, al ricorrere delle condizioni, anche in prossimità della fascia oraria precedente l’inizio. Sul web oppure per mezzo dell’Agenzia di Viaggi di propria fiducia si potranno ottenere sempre notizie in tempo reale. #sciopero generale