Ieri, per la prima volta nella stagione invernale 2016/2017, è caduta la #neve, fino a raggiungere i fondovalle più bassi del Trentino, creando lievi accumuli al suolo. Nessun evento eccezionale, in quanto le precipitazioni sono state di debole intensità, anche se hanno investito una gran parte del territorio provinciale. Una piccola rinfrescata di memoria per coloro i quali hanno vissuto, esattamente 32 anni prima, il 13 gennaio 1985, una delle nevicate più imponenti della storia trentina, quando a Trento cadderò oltre 150 centimetri di coltre bianca, paralizzando letteralmente la città. Ebbene questa volta gli accumuli sono stati molto più esigui, dai 5 ai 15 centimetri nelle zone in cui le precipitazioni nevose sono state più intense e persistenti.

La nevicata storica, d'altronde, era durata 4 giorni, mentre invece, quella di ieri, solo poche ore. Le ultime precipitazioni nevose della giornata hanno insistito solo sulla parte del Trentino Orientale, vicino al confine con il Veneto, prima che la perturbazione, nella serata di ieri, portasse una bella nevicata a Venezia. A Bolzano, in Alto Adige, era da 48 giorni che non si vedevano precipitazioni. Quindi si può dire che la neve questa volta è stato un sollievo, ma di certo non ha potuto contrastare la penuria di precipitazioni della stagione autunnale. Tuttavia l'inverno non è ancora finito, anzi, sembra possa dare ancora molto. Aspetteremo.

Intanto godiamoci alcune foto di un paesaggio straordinario, fra le Dolomiti. Le fotografie sono state scattate ieri, venerdì 13 Gennaio, fra le ore 9.00, mentre ancora nevicava, e le ore 17.00, quando le nuvole hanno cominciato a diradarsi per via del fortissimo vento che ha iniziato a spirare nel primo pomeriggio.

I migliori video del giorno

E' vero, la Dama Bianca non è stata particolarmente generosa per il momento, tuttavia, ogni volta che essa riesce a depositarsi sulle superfici dei tetti, delle strade, sull'erba o sui rami degli alberi, ci regala uno spettacolo incantevole e suggestivo, che solo lei, con il suo candore e l'immobilismo che provoca, sa donare. #Dolomiti #Trentino innevato