Per chi ama mangiare il pesce e far del suo sapore una festa di vita ogni volta che lo si prepara, consigliamo questa pietanza che non potrà mai stare dietro alle più complicate elaboratissime #Ricette dell'alta cucina francese. Il tema di questo piatto di mare è dedicato al pesce spada, un pesce che si crede venga cucinato solo nelle località più rinomate della Sicilia, ma apprezzatissimo anche nel circondario della costa sarda che s'intende, in modo particolare, della sua preparazione cucinata in modi differenti da quelli più conosciuti di questa antica terra, l'arrosto e la grigliata. La ricetta ha tempi molto veloci e per prepararla necessita dei seguenti componenti:

Ingredienti della ricetta

  • 4 fette di pesce spada (anche surgelato)
  • 3 cucchiai di evo (extra vergine di oliva)
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 peperoncino
  • 20 olive nere denocciolate 
  • una piccola cipolla bianca (o scalogno)
  • 3 foglie di radicchio di Chioggia (quello tondo)
  • 4 cucchiai di vino bianco secco
  • un cucchiaino di curcuma
  • sale fino q.b.

Alla fine della ricetta troverete il contorno a base di cipolline al microonde da accompagnare a questa delicata pietanza di pesce.

Pubblicità
Pubblicità

Preparazione del pesce spada con curcuma

Se acquistate il pesce spada fresco non avrete bisogno di seguire questo consiglio, ma se non lo avete fatto, lasciatelo sotto l'acqua corrente per qualche minuto, poi in un piatto a scongelare naturalmente in modo che non perda sapore. Evitate di cuocerlo ancora surgelato perché avreste una cottura differente all'interno della sua carne. Tagliate la cipolla e l'aglio a fette sottili e metteteli in una padella con 3 cucchiai di evo, il peperoncino e le olive lavate dall'acqua di conservazione, affettate in 4 rondelle cadauna. Soffriggete a fuoco lento per pochi minuti finché la cipolla, dal color bianco vivo, diventerà quasi trasparente; posateci sopra le fette di pesce spada e dopo 3 minuti rivoltale spolverando di sale. A questo punto versate sopra ogni fetta un po' di curcuma con un cucchiaino e spalmatela, sfilettate a pezzettini le foglie di radicchio di Chioggia e versate sopra aggiungendo per ogni fetta di pesce un cucchiaio di vino bianco secco.

Pubblicità

Basta mettere poi il coperchio e lasciar cuocere pochissimo prima di girarle ancora una o due volte, assaggiando il condimento per capire se serve aggiungere una spolverata di sale. 

Contorno di cipolline al microonde

Per preparare il contorno a questa pietanza di pesce spada ci servono i seguenti ingredienti:

  • 1/2 kg di cipolline bianche
  • 2 cucchiai di evo
  • 1 cucchiaio di aceto bianco
  • sale fino 
  • prezzemolo
  • pepe nero in polvere

Intanto che il pesce spada cuoce (ricordate, non più di altri 7 minuti da quando è stato spolverato di curcuma e radicchio), lavate circa 1/2 kg di cipolle bianche (quelle piccole), pulitele dagli strati più vecchi e mettetele in una ciotola di vetro da microonde. Basta far cuocere a livello medio per 5 minuti poi toglietele per salarle, versate l'olio e un cucchiaino di aceto bianco. Mettete ancora in forno per altri 5 minuti poi togliete ancora e spolverate di prezzemolo fresco (o secco), e di pepe nero. Fate cuocere al microonde ancora per 5 minuti (ogni volta che le controllate, giratele servendovi di un cucchiaio), e quando raggiungeranno un colore bianco-bruno sarà indicativo che sono pronte.

Pubblicità

(Servitele a temperatura ambiente). Mettete il pesce spada in piatti caldi accompagnandolo con 4/5 cipolle e un buon bicchiere di vino prosecco millesimato. #Sardegna #Ricette Made in Italy