Alexa
Tutte le notizie sull'inquinamento e i provvedimenti atti alla tutela dell'ambiente in un unico canale. Iscriviti per restare sempre aggiornato.

Tutela ambientale

Amministratore
Iscritto
4 Iscritti al canale
More
Iscriviti al canale
Shepherd A.
Maria Chiara Rosace
Fred. G.
Edward Arnott
4 Iscritti al canale
Iscrivendoti, riceverai aggiornamenti giornalieri su Tutela ambientale
Voglio ricevere aggiornamenti su Tutela ambientale
Mostra al mondo la tua passione
Gestisci un canale per Blasting News e inizia a guadagnare.
Cosa ti appassiona?
Raggiungi un'audience più grande
Sei una figura pubblica, un'agenzia media o un influencer famoso?
Richiedi un invito per gestire il tuo canale

Tutte le notizie sull'inquinamento e i provvedimenti atti alla tutela dell'ambiente in un unico canale. Iscriviti per restare sempre aggiornato.

"Credo che avere la terra e non rovinarla sia la più bella forma d'arte che si possa desiderare". Così Andy Warhol sintetizzava il suo pensiero sulle problematiche ambientali. L'ambiente in cui viviamo si trova sotto molteplici forme di attacco: questo canale nasce per analizzarle tutte e tenervi aggiornati su tutti gli sviluppi.

Inquinamento: una minaccia costante

Prima tra tutte, l'inquinamento derivante dalle industrie che avvelenano l'ambiente con i famigerati gas serra, responsabili dell'assottigliamento dello strato di ozono. Molti esperti collegano questo fenomeno all'aumento della temperatura generale del nostro pianeta e delle catastrofi naturali.

Da non sottovalutare anche le emissioni derivanti dalle auto, dalle caldaie per il riscaldamento domestico, come pure quelle degli impianti di compostaggio dei rifiuti.

Risorse limitate

Un'altra problematica è quella delle risorse naturali. Non sono infinite e il loro corretto utilizzo diventa sempre più importante per la salvaguardia della vita sul nostro pianeta. Gli specialisti ogni anno calcolano la data definita "overshoot day", giorno in cui l'umanità consuma interamente le risorse prodotte dal pianeta nell'intero anno. Questa data viene anticipata sempre di più nel corso dell'anno, nel 2017 è caduta il 2 agosto mentre nel 1970 era fissata negli ultimi giorni di novembre. L'acqua, per esempio, è un bene comune utilizzato in modo smodato dalle industrie, ma scarso nelle zone sottosviluppate. Anche le foreste sono considerate a rischio e la deforestazione viene da più parti considerata una delle cause del cambiamento climatico, ma anche del peggioramento della qualità dell'aria.

Attivismo e accordi internazionali

Tutte queste sono tematiche fortemente sentite dall'opinione pubblica e che hanno dato vita a movimenti, politici e non, focalizzati sulla risoluzione delle problematiche ecologiche, come Greenpeace, Legambiente e il WWF.

Anche sotto la loro spinta, le Nazioni stanno facendo passi avanti verso la risoluzione delle questioni ecologiche. Un primo importante segnale in tal senso è stato il protocollo di Kyoto, nel quale si è stabilita una consistente riduzione delle emissioni di gas serra nell'ambiente. Un altro momento storico importante per l'ambiente sono stati gli accordi di Parigi, dal 30 novembre al 12 dicembre del 2015. Vide la partecipazione di rappresentanti da 196 Stati che siglarono accordi universali e vincolanti sul clima e la tutela dell'ambiente.

Quando l'economia è Green

Sotto il cappello più generale della cosiddetta Green Economy, si sta tentando di proporre un modello di economia sostenibile dal punto di vista ambientale. Diverse aziende si stanno impegnando, spinte anche dalla crescente sensibilità dei consumatori per queste problematiche, a proporre prodotti rispettosi dell'ambiente. Ingenti anche gli sforzi per migliorare l'efficienza energetica degli appartamenti e dei mezzi di trasporto, senza dimenticare la ricerca costante nel settore delle energie rinnovabili, come il fotovoltaico o l'eolico.

Clicca su Iscriviti e resta sempre aggiornato sugli ultimi sviluppi in fatto di tutela ambientale.