Annuncio
Annuncio

La giunta Capitolina ha indetto la terza domenica ecologica atta a contenere le emissioni inquinanti e a sensibilizzare i cittadini sul tema dell'uso consapevole delle fonti energetiche. Bloccati anche gli Euro 6 per domenica 13 gennaio che dalle 7:30 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 20:30, la città si vedrà colpita dallo stop totale della circolazione.

Roma, blocco della circolazione

Una giornata di purificazione serviva anche all'Ambiente, non solo a chi durante le feste si è lasciato andare davanti ad una tavola ben imbandita.

Peccato però, che, così come non basta un giorno di sana alimentazione per cancellare i disastri delle cattive abitudini alimentari che per anni ci hanno accompagnati, non è altresì sufficiente una sola giornata green per porre fine al disastro ecologico che da oltre un secolo portiamo avanti.

Advertisement

Da perdonare il parallelismo, ma sognare di ripulire l'aria in una giornata è come chi sogna di avere un fisico perfetto per l'estate e si segna in palestra a giugno. Dispendioso, frustante ed inutile.

Una domenica green, ma potrebbero essercene anche dieci, non basta a porre rimedio ai disastri che quotidianamente vengo procurati al nostro pianeta. Dal surriscaldamento globale [VIDEO], all'inquinamento dei mari e degli oceani, per non parlare di quello spaziale! Sì, per chi non lo sapesse, siamo riusciti ad inquinare anche lo spazio con relitti di vecchie missioni finite male.

Ecco allora che una giornata di rispetto per l'ambiente viene vissuta con frustrazione e limitazione, soprattutto a Roma dove il comune pensa bene di indire un blocco totale della circolazione in nome del rispetto dell'ambiente che quotidianamente nella Capitale viene minato.

Advertisement

I romani lo sanno bene, in Città ad ogni giornata green [VIDEO] ne corrispondo due di scioperi dei mezzi pubblici o privati che costringono i cittadini a lunghe ore di traffico tra le strade capitoline strabordanti di spazzatura, topi e cinghiali.

La minaccia di nuove malattie ed epidemie, purtroppo, non viene scongiurata da qualche ora senza la macchina, che può aiutare, certo, ma non è tutto. Il campidoglio si ripulisce la coscienza cercando di ovviare con queste iniziative alle piaghe sociali che affliggono questa città. L'educazione civica, il rispetto all'ambiente e la sensibilizzazione alle fonti energetiche dovrebbero essere un impegno quotidiano di tutti perché, il mondo, così come Roma merita di più di una semplice giornata di blocco totale della circolazione.