Ottenere un indennizzonon è sempre semplice. Da questo momento in poi bisognerà prestare ancora più attenzione quando si circola (soprattutto in bici) per le strade della nostra città. Infatti, se un ciclista percorrendo la strada, cade accidentalmente in una voragine, non ha alcun diritto al risarcimento.Condizione necessaria del mancato risarcimento è rappresentata dalla posizione della buca al centro della strada. Infatti, la Cassazione con la sentenza n. 18865 del 24.09.15, sul punto è molto chiara: la concreta possibilità per l’utente danneggiato di percepire o prevedere con l’ordinaria diligenza la situazione di pericolo occulto, vale ad escludere la configurabilità dell’insidia.

Risulta imputabile al ciclista un rimprovero di disattenzione. La prudenza è il solo elemento idoneo ad escludere i danni derivanti dal pericolo di una voragine che giace nel bel mezzo della strada; è proprio la sua posizione centrale a renderla ben visibile a tutti (non solo a chi si sposta con la bicicletta). Inoltre, è bene ricordare che il ciclista non potrebbe camminare al centro della via (ulteriore ragione alla base del negato risarcimento nel caso in cui dovesse cadere).

Nessuna insidia stradale

Quindi nonè configurabile la cosiddetta insidia stradale; anche se sul punto, si deve chiarire che la predetta insidia non è perdefinizione una situazione volta ad un acclarato ed indiscusso risarcimento dei danni subiti.

Al contrario è una circostanza che viene in rilievo per due caratteristiche ben precise: invisibilità ed imprevedibilità. Elementi che devono essere di una consistenza tale da indurre in errore qualsiasi individuo. In definitiva nel caso di specie non si tratta di responsabilità da cose in custodia; ragion per cui, la persona rimasta ferita a seguito della caduta, non può ricorrere al giudice, in caso di rifiuto di indennizzo da parte del Comune.

Del tutto irrilevante risulta (ai fini del risarcimento) la prova della enorme dimensione della buca; anzi, viene considerato un elemento a sfavore dell'interessato, in quanto in virtù di un principio quasi naturale, una buca più è grande e più risulta visibile. Alcune deroghe sono previste se l'impatto sull'asfalto a causa della voragine avviene di notte.

Per ulteriorifattispecie le risposte possono essere rinvenute nel codice della strada.

Segui la nostra pagina Facebook!