Stessa persona che stipula l’assicurazione, stesso modello di auto, uguale attestato di rischio e anche identica città di residenza eppure il costo dell’Rc Auto è di gran lunga superiore. Come può essere possibile? Secondo Facile.it, il sito che si occupa di trovare le tariffe migliori per le assicurazioni auto, il problema sarebbe nel cap, ovvero il codice di avviamento postale che indica esattamente la via di residenza. In alcune città gli importi differiscono per cifre importanti, fino ad arrivare ad un +36% a Napoli.

La simulazione effettuata da facile.it

Il sito ha fatto un analisi pubblicata ad aprile 2018 elaborando delle simulazioni per profili simili, se non addirittura uguali, con l’unica differenza del codice di avviamento postale. Prendendo ad esempio un uomo sopra la quarantina, sposato, dipendente statale, prima classe di merito, che guida una station wagon, unica automobile per il nucleo familiare, il sito ha riscontrato che risiedere in una via piuttosto che in un’altra della stessa città (in alcuni casi anche solo uno di fronte all’altro su una via parallela) possa incidere anche pesantemente sul costo della propria assicurazione auto.

Si è dimostrato inoltre che in alcune città tale differenza di prezzo è alquanto bassa se non nulla, ma in altre il differenziale aumenta notevolmente fino a raggiungere quasi il 40% in più per due residenti di Napoli.

Le differenze a seconda della città di residenza

La città che può vantare un minore incremento sulla spesa a seconda della zona di residenza è Firenze, il cui differenziale massimo si aggira intorno al 2,15% tra chi risiede nella zona con tariffazione migliore a chi risiede nella zona con la tariffazione peggiore.

Segue Genova che vede aggirarsi il differenziale intorno all’8,25%, e subito dopo Milano con un +9.99% a seconda della propria abitazione. I costi diventano invece più incisivi già a partire da Roma dove a seconda del proprio Cap si può avere un differenziale di costo pari al 10,73%, Torino dove tale percentuale arriva all’11,90%, Bari dove raggiunge il +18,60% e in cima alla classifica Napoli. Nella città partenopea il differenziale di costo è particolarmente diverso con prezzi sensibilmente inferiori a seconda del proprio codice di avviamento postale.

In particolare chi ha i Cap 80127, 80128 e 80129 pagherà rc auto con importi inferiori del 36,4% rispetto a chi vive in zone con il Cap 80139. C’è da precisare che non tutte le compagnie assicuratrici affettuano tale differenza, alcune hanno scelto di usare la stessa tariffa su tutto il territorio senza distinzioni anche se con un costo in media maggiore a quelle compagnie che invece una differenziazione la fanno.

A fare eccezione a tale analisi sono solo le città di Venezia, Cagliari, Bologna e Palermo, dove nonostante la differenza di Cap, l’assicurazione Auto resta la stessa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto