Il vecchio adagio potrebbe avere ragione anche questa volta. Tra i due litiganti (Juventus e Milan) il terzo se la gode. E il terzo in questione è la Roma, motivo del contendere Adem Ljajic. È notizia di queste ore anche l'interessamento della società capitolina che starebbe sognando lo sgarbo alle rivali del nord.

Il ds giallorosso Walter Sabatini segue da tempo il talento serbo e sarebbe pronto a chiudere dopo aver incassato il cash dalla cessione al Tottenham di Erik Lamela.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Ceduto in Premier League El Coco, la dirigenza capitolina potrebbe fiondarsi su Ljajic che, come affermato da Andrea Della Valle, ha grosse possibilità di lasciare Firenze visti i rifiuti di rinnovo contrattuale.

Rudi Garcia, da parte sua, avrebbe il calciatore adatto per il suo 4-3-3, un trequartista estroso che può rendere bene anche se impiegato sull'esterno, non solo come seconda punta o dietro le due punte.

Il "Kakà dell'est", così soprannominato l'ex Partizan Belgrado, ha collezionato 87 gettoni di presenza con la maglia viola, mettendo a segno 16 gol. Restano molto defilate invece le ipotesi Samuel Eto'o e Angel Di Maria, nomi che la stampa romana ha fatto salire agli onori della cronaca proprio in queste ore.

Troppo alti gli emolumenti percepiti sia dal camerunese (pronto a lasciare l'Anzhi) che dall'argentino del Real Madrid. Più concreta la pista che porta al senegalese Demba Ba, autore di 38 segnature in Premier League con le maglie di West Ham, Newcastle e Chelsea, che lo rilevò dai MagPies lo scorso gennaio.

I migliori video del giorno

I giallorossi, nonostante le cessioni di Marquinhos e Osvaldo e quella imminente di Lamela, vogliono restare competitivi.