Questa sera conosceremo il nome delle prime 5 squadre che passeranno alla fase a gironi della Champions League. Non ci sarà il Milan che gioca domani, ma non mancheranno scontri di primo livello. Il big match è certamente Arsenal - Fenerbahce, anche se il risultato dell'andata lascia poco spazio a previsioni. Sul campo di Istanbul infatti i Gunners hanno vinto 3-0 con reti di Gibbs, Ramsey e Giroud, e praticamente per essere eliminato l'Arsenal deve subire 4 gol, segnandone al massimo uno.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Champions League

Un'impresa pressoché impossibile. Nella storia della competizione è accaduto solo altre due volte in 50 anni che si ribaltasse una situazione di 0-3, ma visti i valori in campo crediamo non sia questo il caso.

Molto più interessante sarà la sfida di Champions League di oggi Paok Salonicco - Schalke 04. In casa dei tedeschi infatti la partita è finita 1-1 grazie alle reti di Farfan e del neo arrivato Stoch, e così ai greci basta anche un pareggio per 0-0 per passare il turno. Questa sera il Paok, che gioca senza pressione dato che parte da strasfavorito, avrà anche milioni di tifosi in più, e cioè quelli juventini che sanno che, se lo Schalke fosse eliminato, la Juve guadagnerebbe una posizione nel ranking Uefa e partirebbe dalla seconda fascia anziché dalla terza. Vincere però sarà un'impresa visto che mancheranno tre giocatori fondamentali, tra cui il cuore della squadra, il brasiliano Lino. Non se la passa bene nemmeno lo Schalke dato che, tra le varie assenze, dovrà fare a meno anche di Huntelaar.

I migliori video del giorno

Quasi scontato anche il passaggio del Basilea che ha vinto 2-4 sul campo del Ludogorets, la grande sorpresa di quest'anno, specialmente perché gli svizzeri sono in serie positiva in casa da un anno, mentre i primi a sorprendersi dell'arrivo dei bulgari ai play-offs di Champions sono stati i calciatori stessi.

La sorpresa dell'andata del turno di Champions League è stata invece Dinamo Zagabria - Austria Vienna, con gli austriaci vincitori per 2-0 fuori casa. La qualificazione sembra cosa fatta, ma in Champions si sa che non bisogna dare nulla per scontato. Specialmente se contro c'è una squadra imprevedibile come quella croata. Infine è tutto aperto tra Legia Varsavia e Steaua Bucarest. La partita d'andata è finita 1-1 e così tutto può succedere nel ritorno. I rumeni sono favoriti grazie ad una tradizione migliore, ma uno 0-0 qualificherebbe i polacchi. Entrambe le squadre hanno assenze importanti come Bartosz Bereszyński per il Legia e Chiricheş e Pintilii per la Steaua.