Dopo l'eliminazione della Juventus dalla Guinness Champions Cup per mano dell'Everton, questa sera (saranno le 2 del mattino in Italia) l'Inter incontrerà il Chelsea. C'è grande curiosità nel vedere come la rosa alla guida di Mazzarri avrà assorbito i dettami del tecnico, e per vedere se il famoso 3-5-2 dell'ex tecnico del Napoli sia entrato nella testa dei suoi ragazzi dopo le ultime amichevoli non proprio esaltanti.

Contro il Chelsea di Mourinho Mazzarri manderà in campo la squadra per 10/11 titolare: se si esclude Zanetti che ritornerà probabilmente a fine 2013, il titolare mancante è Kovacic che non ha ancora recuperato pienamente da alcuni acciacchi fisici ed è restato nel New Jersey ad allenarsi con alcuni suoi compagni nelle stesse condizioni, e quindi non farà parte della partita.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Inter

I tre difensori che comporranno il pacchetto arretrato saranno Juan Jesus sul centrodestra, Campagnaro sul centrosinistra, e centrale Ranocchia con Samuel che scalpita e tra i due ci potrebbe essere una staffetta nella ripresa.

A centrocampo i tre centrali saranno Guarin, Cambiasso e Alvarez, scelta obbligata visto che tutti gli altri di quel ruolo sono rimasti ad allenarsi a parte. Sulle fasce agiranno Nagatomo a sinistra e Pereira a destra, mentre la coppia offensiva sarà composta da Palacio e Icardi. Belfodil è ancora indietro con la preparazione visto che è agli ultimi giorni di Ramadan e non è pienamente in forze. Sicuramente per lui ci sarà qualche minuto nel finale di gara. Nel Chelsea invece potrebbe fare la sua ultima apparizione Wallace che a breve potrebbe passare proprio ai nerazzurri.

Dunque sono queste le probabili formazioni di Inter-Chelsea:

Inter (3-5-2): Handanovic; Juan, Ranocchia, Campagnaro; Pereira, Cambiasso, Guarin, Alvarez, Nagatomo; Palacio, Icardi.

Chelsea (4-2-3-1): Cech; Wallace, Terry, Ivanovic, Cole; Essien, Ramires; Van Ginkel, Mata, Hazard; Torres.

I migliori video del giorno