Dopo la sosta per il doppio impegno della Nazionale, impegnata nelle qualificazioni ai prossimi Mondiali in Brasile 2014, torna la Serie A, che nell'8° turno propone due big match, dall'altissimo profilo tecnico - tattico e molto sentiti dalla tifoserie come Roma - NapoliFiorentina - Juventus.

La capolista a punteggio pieno di Rudy Garcia vuole continuare a stupire e, dopo lo 0 - 3 senza appello rifilato all'Inter di Walter Mazzarri, cercherà di battere anche il Napoli di Rafa Benitez.

Non perdere gli ultimi aggiornamenti Segui il Canale Juventus

Il match tra la Roma e i partenopei andrà di scena all'Olimpico venerdì sera, ci si attende un bel match ricco di gol ed emozioni. I giallorossi sono in uno stato di forma eccezionale e vogliono continuare a vincere.

Il Napoli vuole imporre il primo k.o. ai capitolini così da scavalcarli in classifica e rimettere a posto, almeno per una giornata, i pronostici della vigilia. La coralità e la compattezza di squadra dimostrata dalla Roma dalla cintola in giù contro la velocità e l'imprevedibilità degli attaccanti del Napoli e la non perfetta retroguardia degli azzurri contro le trame offensive ispirate da Re Francesco Totti: queste sono le dinamiche insite nell'anticipo di venerdì sera.

L'altro big match di giornata andrà di scena domenica  alle ore 15 all'Artemio Franchi di Firenze. La Fiorentina di Vincenzo Montella, reduce dallo 0-0 in casa della Lazio, ospita la Juventus di Antonio Conte, che nell'ultimo turno ha avuto la meglio del Milan per 3-2. I toscani, ancora privi del bomber tedesco Mario Gomez, che ha rilasciato un'intervista rassicurante sulle sue condizioni fisiche in via di recupero, per battere la vecchia signora, si affideranno a "Pepito" Rossi, ai grandi palleggiatori del centrocampo e al supporto del pubblico fiorentino che da sempre sente questa partita come "la partita", la più importante del Campionato.

I migliori video del giorno

Dal proprio canto, la Juventus cercherà d'imporre il proprio gioco e il proprio credo così come cerca di fare in ogni partita, approfittando del suo strapotere fisico a centrocampo e delle insidiose e veloci trame offensive di Tevez e compagni di reparto.

Vedremo chi la spunterà in questi due big match dell'8° turno di Serie A, tutti gli appassionati si augurano di vedere delle belle partite, con molti gol e pochi tatticismi, insomma due partite di cartello tra quattro squadre che lotteranno fino alla fine per la conquista dello scudetto.