Una delle partite di cartello della ventisettesima giornata di serie A è la partita tra Juventus e Fiorentina. Il match si giocherà alle ore 12.20 di domenica 9 marzo e mette di fronte i bianconeri di Conte ai viola di Montella, unica squadra finora riuscita a battere la Juventus in campionato. Rispetto a quella partita però i viola non potranno contare su due tra i migliori uomini, ovvero l'attaccante Giuseppe Rossi e il centrocampista Borja Valero, al quale sono state ridotte da quattro a tre le giornate di squalifica dalla disciplinare.

Ad ogni modo contro la Juventus non ci sarà, alla pari del difensore Tomovic, anche lui squalificato. La Juventus,invece, per lo stesso motivo non potrà contare su Pirlo. I bianconeri possono vantare un ampio vantaggio sulla Roma, seconda in classifica ma con 11 punti in meno, e dunque possono giocare con grande serenità.

Conte manderà in campo la migliore formazione possibile, con Buffon tra i pali, terzetto difensivo composto da Barzagli, Bonucci e dal recuperato Chiellini. In mezzo al campo il posto di Pirlo sarà preso da Marchisio, affiancato dai due assi Vidal e Pogba, giocatori fondamentali nello scacchiere tattico di Conte. Lichtsteiner e Asamoah saranno i due cursori, mentre in avanti è sicuro l'utilizzo della coppia di stelle Tevez (15 gol in campionato) e Llorente.

La Fiorentina invece scenderà in campo con il 3-5-2. Montella schiererà Neto tra i pali e un pacchetto arretrato a tre che dovrebbe essere formato da Diakitè (preferito a Roncaglia), Gonzalo, Rodriguez e Savic. Cuadrado giocherà sicuramente a destra, mentre dal lato opposto c'è il ballottaggio Pasqual-Vargas. In mezzo al campo regia affidata a Pizarro, affiancato da Aquilani e uno tra Ambrosini e Mati Fernandez. In attacco il ritrovato Mario Gomez sarà affiancato da uno tra Matri (favorito) e Ilicic.
Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto