Una bomba di mercato arriva oggi direttamente dal Cile. Arturo Vidal non è poi così sicuro di volersene andare dalla Juventus. Intervistato in occasione di un evento di beneficienza nel suo Paese, il Guerriero ha aggiunto alla frase pronunciata più volte nelle scorse settimane "non so se resterò alla Juve", anche una frase di speranza: "potrei restare a vita". La sua frase completa è stata: "Non penso che si sia chiuso un ciclo, magari resto tutta la vita nella Juventus.

Pubblicità
Pubblicità

Quando arriverò in Italia parlerò con l'allenatore e vedremo cosa succederà".

Analizzandola si nota che c'è una certa apertura verso i bianconeri, ma anche tanto altro. Bisogna infatti considerare che Vidal non tornerà in Europa prima della fine della prossima settimana, e trattandosi di uno di quei calciatori intorno a cui si costruisce un'intera squadra, difficilmente potrebbe partire così tardi per accasarsi al Manchester United. Tra il suo ritorno in Italia, il colloquio con Allegri ed eventuali trattative con i Red Devils, un possibile passaggio in Inghilterra potrebbe avvenire ad agosto inoltrato, e lì il 16 comincia la Premier League.

Probabilmente Van Gaal farà come detto, cioè virerà su altri obiettivi anche perché non è più solo la Juve a chiedere di più, ma anche il calciatore stesso. Le ultime indiscrezioni del suo agente parlano di una richiesta di Vidal di 10 milioni l'anno per lasciare la Juve, troppi anche per le ricche casse dei Red Devils.

Se Vidal restasse, a questo punto non ci sarebbe più bisogno di acquistare un centrocampista (ci sarebbe Pereyra in pole position, ma è chiaro che i bianconeri preferiscono tenersi il Guerriero), e ci si potrebbe concentrare sul trequartista, e perché no, anche su un altro attaccante.

Pubblicità

La Juve vuole Lukaku, dopo aver preso Morata e con in rosa anche Llorente e Tevez, ma la trattativa sembra alquanto difficile. Dopo averlo dato in prestito per due anni di fila, al Chelsea vogliono giungere ad una decisione definitiva: o tenerselo oppure venderlo. E siccome per venderlo vogliono 40 milioni, la Juve proprio non ci pensa, lo prenderebbe solo in prestito e al momento sembra un'opzione alquanto difficile da realizzare.

Piuttosto invece è importante trovare il trequartista che chiede Allegri.

Quasi sfumato Taarabt, il QPR non vuole più cederlo, si torna a parlare di Nani che potrebbe essere adattato più centralmente, lui che è un esterno naturale. Nani è preferibile perché aveva già un accordo con la Juve, e costa molto meno (circa 5 milioni) rispetto ai vari Pastore (25-30), Lamela (30), Candreva (35). Si parla anche di Shaqiri ormai mollato dalla Roma che ha preso Iturbe, e dunque con il prezzo che tende ad abbassarsi, mentre su Liajic si è inserito il Milan e la Juve non ha alcun interesse a far partire un'asta.

Pubblicità

Per Jovetic c'è interesse, ma solo se il Manchester City accettasse la proposta di prestito con diritto di riscatto a 20-24 milioni. Infine resta un minimo di interesse per Rabiot, ma attualmente viene considerato non prioritario.

Leggi tutto