L'Inter riesce a conquistare tre punti preziosi contro il Cesena al termine di una partita dove i nerazzurri non hanno affatto entusiasmato, evidenziando ancora una volta i problemi incontrati in questo inizio di stagione.

Il gol su calcio di rigore di Icardi (con espulsione di Leali) messo a segno poco dopo la mezz'ora del primo tempo provoca, infatti, la reazione dei padroni di casa che, senza pensare all'inferiorità numerica, si riversano in avanti riuscendo a rendersi pericolosi più volte dalle parti di Handanovic.

Cascione e poi ancora Djurić e Marilungo vanno vicinissimi ad un clamoroso pareggio.

L'Inter non riesce a prendere in mano la partita e i romagnoli, anche ad inizio ripresa, si ripresentano con lo stesso atteggiamento garibaldino: al decimo è Marilungo che spreca una ghiotta occasione su colpevole disattenzione della retroguardia interista.

Lo spavento scuote l'Inter che prova a rendersi pericolosa, a sua volta con Icardi ed Hernanes (il migliore tra i suoi), senza però riuscire a centrare lo specchio della porta.

Finale convulso con Bisoli che tenta il tutto per tutto e l'Inter sciupona in contropiede. Finisce 1-0 per i nerazzurri che salgono all'ottavo posto in classifica ed attendono a San Siro la Sampdoria in un match molto importante per la squadra di Mazzarri (ex di turno, fu allenatore blucerchiato). Il Cesena ripartirà dalle cose buone fatte vedere oggi, cercando di uscire indenne dalla trasferta dell'Olimpico contro la Roma. Per quanto riguarda il futuro di Mazzarri all'Inter, il presidente Thohir ha lasciato intendere che valuterà l'esito delle prossime due partite, mentre il tecnico toscano ha dichiarato 'Se vogliono, resto....' a testimonianza che i rapporti (anche con la tifoseria) sembrano sempre più complicati.

I migliori video del giorno

L'ipotesi Roberto Mancini è dietro l'angolo...

Cesena - Inter, Fantacalcio serie A, voti ufficiali Gazzetta dello Sport

Cesena (4-3-1-2): Leali 6; Capelli 6, Lucchini 5,5, Volta 6, Renzetti 7; Cascione 7, De Feudis 6, Giorgi 6,5 (dal 30' secondo tempo Rodriguez 6); Garritano 6 (dal 32' primo tempo Agliardi 6,5); Marilungo 6, Djuric 5,5 (dal 19' secondo tempo Almeida 6).

In panchina: Bressan, Nica, Mazzotta, Carbonero, Succi, Krajnc, Magnusson, Ze Eduardo, Perico. Allenatore: Pier Paolo Bisoli

Migliore in campo per il Cesena: Cascione



Inter (3-5-2): Handanovic 7; Campagnaro 6, Ranocchia 6, Juan Jesus 6; Obi 5,5 (dal 24' secondo tempo Mbaye 6), Hernanes 7, Medel 6, Kovacic 6, Dodò 5,5; Palacio 6,5, Icardi 6. 

In panchina: Carrizo, Berni, Andreolli, Krhin, Vidic, Kuzmanovic, Bonazzoli, Puscas, Camara. 

Allenatore: Walter Mazzarri

Migliore in campo per l'Inter: Hernanes



Arbitro: Mazzoleni

Marcatori: 32' Icardi su calcio di rigore

Ammoniti: Garritano, Giorgi, Volta, Renzetti e Rodriguez per il Cesena; Campagnaro per l'Inter

Espulsi: Leali per il Cesena