Annuncio
Annuncio

In attesa del Derby della Madonnina previsto per stasera alle ore 20:45, sono scese in campo le altre squadre di Serie A del campionato italiano 2014 - 2015. Alle ore 12:30 si è giocata la sfida rocambolesca tra Torino e Sassuolo terminata con il risultato di 0 a 1 in favore dei neroverdi. Dopo il penalty fallito da Sanchez Mino che poteva portare al vantaggio granata, arriva un goal inaspettato, un fulmine a ciel sereno. Al 91' Floro Flores porta i suoi alla vittoria. Vittoria importantissima perchè porta il Sassuolo a quota 15 punti in classifica, mentre il Toro di Ventura rimane a 12. Contestazione della tifoseria piemontese al termine. Passiamo al pomeriggio. Alle 15 scendono sul rettangolo di gioco : Udinese - Chievo; Parma - Empoli; Napoli - Cagliari; Verona - Fiorentina; Cesena - Sampdoria.

Udinese - Chievo 1 - 1; Dopo il vantaggio degli uomini di Stramaccioni al 45' realizzato da Di Natale che firma il suo duecentesimo goal in bianconero, arriva il pareggio di Radovanovic al 74'. Parma - Empoli 0 - 2; l'Empoli ritorna a sorridere grazie alle reti realizzate da Vecino al 45' e Tavano al 56'. I toscani si portano fuori, momentaneamente alla pari del Sassuolo, dalla zona retrocessione con 16 punti in classifica. Il Parma di Donadoni sprofonda in una crisi nera. Napoli - Cagliari 3 - 3; spettacolare pareggio nella sfida del San Paolo. Non stupisce se a sedere alla panchina dei sardi è mister Zeman. Il Boemo infatti arresta la corsa del Napoli che diverse volte si era portato in vantaggio, dimostrando cosi che il Cagliari può giocarsela con tutte. Riavvolgiamo il nastro degli highlights. All'11' minuto goal di Higuain che da solo in area avversaria spiazza il portiere con un piatto destro. Raddoppio al 30' con Inler che dopo un rimpallo frutto di un tiro di De Guzman ribatte in rete. Accorcia le distanze al 38' Ibarbo che addormenta la difesa avversaria dopo uno scambio con Cossu. Nel secondo tempo arriva anche il pareggio: al 47' ci pensa Farias a rimettere palla a centro. Il Napoli non molla e fa bene. De Guzman, l'eroe della sfida di Europa League contro lo Young Boys, firma il sorpasso. Benitez può omaggiare i suoi. Quel furbone di Zeman però non la manda giù. Infatti al 68' Farias firma la doppietta personale e cosi finisce in pareggio . Il Napoli si porta a 22 punti, meno sei dalla Roma e meno nove dalla Juve. Verona - Fiorentina 1 - 2; dopo il vantaggio di Rodriguez arriva il pareggio di Lopez. Al 62' ritorno di Cuadrado che firma il goal che porta alla vittoria la Viola. I toscani si portano a 16 punti in classifica. Non importa. La notizia è che si è sbloccato Cuadrado e quindi ne vedremo delle belle. Cesena - Sampdoria 1-1; dopo il goal degli emiliani firmato da Lucchini al 60', il pareggio arriva poi al 77' con Nica. I doriani si portano a 20 raggiungendo la Lazio.

Se c'è attesa per il derby di Milano, un altro scontro tra sorelle si sta già verificando. Domani sera si gioca Genoa - Palermo. La squadra di Gasperini potrebbe fare lo sgambetto ai cugini doriani. Vincendo il Genoa si porterebbe infatti, a 23 punti in classifica. Napoli in crisi contro le piccole - Continua il caso del Napoli che sa imporsi con le big , ma cede con le piccole. Higuain segna, ma non dipende tutto da lui. La difesa partenopea patisce le ripartenze veloci di Ibarbo e finisce per concedere il pareggio ai sardi. Il Parma è alla deriva. Non sa più vincere. Che fine ha fatto la brillantezza anche adornata dal fenomeno Cassano? Il barese non si vede quasi mai e dopo l'atroce sconfitta con la Juve, l'effetto psicologico subito è presente ancora tra i giocatori.