La Premier League torna in campo sabato pomeriggio con il programma della 12^ giornata: tra le sfide più interessanti spicca Chelsea-West Brom, partita che la squadra di Mourinho dovrà vincere assolutamente per mantenere saldamente il primato in classifica.

Qui Chelsea- Dopo le prime 11 giornate non è più un segreto che i blues siano i candidati principali alla vittoria del titolo: i 29 punti sui 33 disponibili ottenuti fino a questo momento (frutto di 9 vittorie e 2 pareggi) certificano lo strapotere degli uomini di Mourinho in campo nazionale e, giornata dopo giornata, rendono sempre più complicato il compito alle potenziali "inseguitrici".

Il successo in rimonta contro il Liverpool (1-2) nell'ultima giornata è la prova di quanto appena detto, il Chelsea oltre ad essere una squadra formata da elementi di ottima qualità, mostra la solidità e l'unione d'intenti tipica delle formazioni di Mourinho.

Lo Special One ha potuto "tenere a riposo" sia Fabregas che Diego Costa (entrambi non convocati da Del Bosque), e per la sfida di sabato pomeriggio potrà contare sul migliore "undici" possibile: solo Schurrle è indisponibile (a meno di sorprese dell'ultimo momento) mentre Fabregas, pur non essendo al 100%, dovrebbe partire dal 1'.

Chelsea (4-2-3-1): Courtois; Ivanovic, Cahill, Terry, Azpilicueta; Matic, Fabregas; Hazard, Oscar, Willian; Diego Costa.

Qui WBA- Reduce dalla sconfitta casalinga contro il Newcastle, la squadra di Alan Irvine arriva alla sfida dello Stamford Bridge da 13^ forza del campionato (13 punti) e con ben 16 punti di distacco proprio dagli avversari di domenica.

I migliori video del giorno

Certamente il West Brom non ha la forza per lottare per i primissimi posti, ma i Baggies hanno già dimostrato di saper dare del fino dal torcere anche alle cosiddette "big": le buone prove offerte contro Tottenham (vittoria per 0-1) e United (2-2) sono un segnale importante, gli uomini di Mourinho pertanto non dovranno commettere l'errore di sottovalutare l'avversario di sabato pomeriggio.

Olsson ancora out, resta invece in dubbio la presenza di Pocognoli nella formazione titolare.

WBA (4-4-2): Foster; Gamboa, Dawson, Lescott, Wisdom; Dorrans, Gardner, Morrison, Brunt; Sessegnon, Berahino.

Pronostico e quote- I due precedenti in Premier della passata stagione terminarono entrambi in parità (2-2 e 1-1), e Mourinho ricorderà bene quante difficoltà incontrarono i suoi: in ogni caso i bookmakers prevedono una vittoria facile dei blues (segno 1 a 1,16, X a 6,25, 2 a 13,00 Paddy Power) e non pensano proprio che il West Brom possa "portar via" punti da Stamford Bridge.

Il nostro consiglio è di puntare sulla quota Gol (2,10), in alternativa giochiamo il risultato esatto 3-1 (10,00).