Juventus e Torino impegnate in due rispettivi match decisivi in Champions League e Europa League, in trasferta svedese sul prato del Malmö e sul terreno amico dell'Olimpico di Torino contro i belgi del Club Brugge. Comunque vadano a finire queste due importantissime partite, domenica prossima è derby, una storia a sé.

Il derby della Mole in TV e streaming - In programma domenica 30 novembre alle ore 18.00, valido per la tredicesima giornata del campionato di Serie A , il derby della Mole, Juventus-Torino sarà trasmesso in diretta tv da Sky Calcio 1 HD con la visione anche in live streaming dall'app Sky Go; e da Premium Calcio 1 e Premium Play per il live streaming.

Pubblicità
Pubblicità

Ricordiamo che le app mobili per la visione da tablet, smartphone e pc in diretta streaming sono gratuite per gli abbonati alle rispettive piattaforme.

Juventus-Torino - Precedenti e curiosità del Derby della Mole

I precedenti complessivi sono 228, il bilancio è di 94 vittorie Juve e 74 Toro. In Serie A i precedenti sono 165, questo il bilancio: 69 vittorie Juventus, 46 pareggi e 50 vittorie Torino.

Pubblicità

Juventus-Torino è la stracittadina più antica d'Italia, le due squadre si sono incontrate la prima volta il 13 gennaio 1907: il primo derby fu vinto 2-1 dal Torino e fu giocato nel quartiere Crocetta, al Velodromo Umberto I. Il 24 novembre 1929 il primo derby in serie A, si giocò allo stadio Filadelfia e la partita terminò 0-0. Giampiero Boniperti con 14 reti è il calciatore con il primato di gol segnati nei derby, Gabetto ne ha segnati 12, ma con le due maglie.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

Paolino Pulici con 9 reti è l'uomo derby granata. Il derby di Torino ha deciso anche una finale di Coppa Italia: nell'edizione 1937-1938 , la prima dei bianconeri che vinsero sia andata che ritorno di quella finale contro i granata. Per tredici anni il derby della Mole non è stato disputato per le dodici stagioni granata e quella bianconera a seguito di Calciopoli, in serie B. Le vittorie di maggiore prestigio che la tifoseria bianconera ricorda sono il 6-0 del 20 aprile 1952, il 4-2 ai rigori nello spareggio Uefa del 23 maggio 1988 e il 2-1 all'ultimo secondo del 22 novembre 1992.

Capitolo a parte meritano gli ultimi 20 anni di dominio bianconero. Tra i derby che restano scolpiti nella memoria della tifoseria granata il 4-0 del 22 ottobre 1967 (una settimana dopo la morte di Gigi Meroni) e le famose rimonte: quella del 1983 quando il Torino sotto di due reti a una dozzina di minuti dal termine, in poco più di tre minuti ribaltò il risultato: il famoso cuore Torino al suo apice.

Pubblicità

A Paolo Rossi e Platini risposero in quel brevissimo lasso di tempo Dossena, Bonesso e Torrisi. E quella del 2001 da 3-0 a 3-3. Sono vent'anni quasi che il Torino non si aggiudica più la stracittadina, il 9 aprile 1995 l'ultima volta: 2-1 con doppietta di Rizzitelli. Dopo solo smacchi: a partire dal 5-0 della stagione successiva (triplo Vialli, Ferrara e Ravanelli) al 4-0 del 2002 (Del Piero, Di Vaio, Nedved e Davids) fino ai nostri giorni con la striscia in corso di sei derby consecutivi vinti dalla Juventus.

Pubblicità

Si riparte dall'1-0 del 23 febbraio scorso firmato Tevez.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto