La vittoria del Napoli contro la Juventus nella finale di Supercoppa di Doha sta suscitando un coro di polemiche: il successo dei partenopei è arrivato al termine di una partita emozionante, ma soprattutto il trionfo della squadra di Benitez è andato contro i pronostici della vigilia che davano favorita, per ovvie ragioni, la 'Vecchia Signora'.

Ecco perchè al termine del match non sono mancati gli strascichi polemici e le battute velenose. In particolare, un tweet della celebre showgirl Sara Tommasi sta suscitando profonda indignazione, visto che il contenuto va al di là del 'commento puramente sportivo'. Il testo del cinguettìo della Tommasi, grande tifosa juventina, recita così: 'E basta, avete vinto ok, ho capito ma domani sempre in mezzo alla monnezza vi svegliate!'.

Naturalmente, questo messaggio non poteva rimanere indifferente alla sensibilità del popolo napoletano che si è immediatamente scagliato contro Sara Tommasi, protestando vivacemente per l'espressione poco felice usata per l'occasione. Poco dopo è arrivata la replica della stessa Tommasi, sempre attraverso Twitter, attraverso la quale ha cercato di buttare acqua sul fuoco, stemperando gli animi accesi del precedente cinguettio: 'Ragazzi....è possibile che vi imbestialite? - ha detto l'ex pornostar - Si scherza sul calcio....su! Buona notte a tutti (con tanto di emoticon con 'bacetto').



Se da una parte Sara Tommasi ha fatto scatenare la reazione dei tifosi del Napoli, un altro messaggio (ironico) pronunciato da Renzo Arbore, ieri sera, al teatro Alfieri di Torino, ha suscitato l'indignazione del popolo bianconero.

I migliori video del giorno

"Ho saputo da poco che il Napoli ha battuto la Juve'. - ha detto il popolare presentatore - 'Ci tengo a dirlo, tanto più che io sono tifoso del Toro'. Ed ecco la battuta al veleno: 'Che peccato! Son proprio dispiaciuto". Anche in questo caso, non mancheranno le reazioni dei tifosi bianconeri di fronte alla sottile ironia mista ad un pizzico di vendetta esternata da Arbore. Del resto, è destino che la grande rivalità tra Napoli e Juventus porti inevitabilmente a veleni, frecciate e battutine ironiche.