Ci sono amori che non sono destinati a finire. Prima o poi si sa, ritorneranno insieme. Ne è un esempio il caso di Carlos Tevez, calciatore della Juventus che nelle prossime ore tornerà nella squadra che lo ha lanciato nel grande panorama del calcio mondiale: il Boca Juniors.

75 presenze e 26 Goal

Questo lo score di Carlitos Tevez con la maglia del Boca, durante gli anni 2001-2004. Il 2003 fu l'anno della consacrazione di Tevez con la maglia degli "Xeinezes": in quell'anno, infatti, la squadra argentina vinse il Campionato di Apertura, la Coppa Intercontinentale e la prestigiosa Copa Libertadores.

Tevez, artefice di questa cavalcata vincente, fu premiato a fine anno con il "Balon de Oro" premio assegnato al miglior calciatore sudamericano dell'anno.

Gli argentini sperano in un ritorno vincente

Memore di questi successi e desideroso di tornare alla ribalta nel mondo del calcio sudamericano, il presidente del Boca, Daniel Angelici, non si è fatto scrupoli offrendo al campione di Ciudadela un contratto triennale.

Non si conosce ancora la cifra di questo contratto, ma si è sicuri che Tevez diventerà il giocatore più pagato d'Argentina, nonché il più felice, visto che da tempo l'Apache desiderava tornare in patria per concludere dove aveva iniziato la sua brillante carriera calcistica.

La "Vecchia Signora" saluta un grande campione

Dopo gli arrivi di punte come Dybala, Zaza e Berardi si presupponeva la partenza di un grande campione da parte della società torinese.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Tevez lascia da vincente il capoluogo piemontese con 39 goal in 66 presenze e soprattutto dopo aver portato la Juventus a vincere per ben due volte il campionato italiano oltre ad una Coppa ed una Supercoppa italiana.

La Juve sorride anche sul fronte economico e guarda al futuro

Sì perché il costo dell'operazione che porterà la formidabile punta alla società di Buenos Aires si aggira intorno ai 5 milioni di euro.

A rendere l'operazione un vero affare però, è stata l'aggiunta da parte del presidente Angelici di diversi giovani calciatori del Boca Juniors nella trattativa. Tra questi spunta il nome di Guido Vadalà, talentino argentino classe '97 che in patria già chiamano il "Nuovo Messi" per le sue doti nel dribbling e nella finalizzazione. Un ottimo affare per la Juve che dopo aver raggiunto la finale di Champions quest'anno continua a stupire anche sul mercato e si dimostra una delle squadre più attive in Europa.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto