Il calcio italiano ha perso il regista che gli invidiava tutto il Mondo. Intelligente tatticamente, dotato di lanci precisi a lunga distanza e di esecuzioni di punizioni implacabili. Andrea Pirlo ha deciso, come tanti altri, di volare oltreoceano, destinazione New York dove vestirà la casacca del New York City, squadra facente parte dell'Mls. Del resto, l'interesse per il calcio negli States è rimasto costante dagli anni '90 (da quando organizzò i mondiali nel '94), cercando sempre di accaparrarsi nomi di spicco che rendano il proprio campionato più attraente possibile.

Pubblicità
Pubblicità

Pirlo lascia così la Juventus dopo quattro stagioni formidabili, che lo hanno rigenerato quando, al Milan, ormai sembrava un giocatore finito. Pirlo è stato uno dei pochi a vestire la maglia di tutte le tre big italiane, anche se l'Inter lo scartò quando aveva solo 19 anni.

Ritornando a questa sua nuova avventura, in sede di presentazione, il centrocampista ha rivelato i motivi di questa sua drastica scelta, che riportiamo di seguito.

''Ho preferito decidere io da solo prima che fossero altri a volermi mandare via"

A riportare le sue parole è stata per prima La Gazzetta dello sport.

Pubblicità

Ammette di aver seguito da tempo la Mls e nessuno lo ha convinto, neppure l'ex compagno di squadra Giovinco. A pesare anche il fatto che sarebbe andato a vivere a New York, una scelta positiva anche per la sua famiglia. Dice che avrebbe comunque lasciato la Juventus, anche in caso di vittoria della Champions league, giacché gli pesava pensare che non sarebbe più stato irrimediabilmente un protagonista. Così, dice, ''Ho preferito decidere io da solo prima che fossero altri a volermi mandare via".

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Ormai ci pensava da diversi mesi. Poi parla della sfida americana, che lo stimola e affascina. Infine, un pensiero per la Nazionale, che non intende ancora abbandonare. Anzi, pensa all'Europeo e sa che Conte valuta anche quelli che giocano all'estero. Figurarsi uno fedele come lui. Se volete avere nuovi aggiornamenti su Andrea Pirlo cliccate il tasto 'Segui' in alto a destra.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto