Giornata di lavoro, oggi, per il Milan, che continua a lavorare sul piano dell'atletismo anche se domani, alle 14 ora italiana, al 'Longgang Stadium' di Shenzhen, è in programma il primo derby della stagione. L'incontro, che sarà trasmesso in diretta esclusiva su Premium Sport, rappresenterà un'occasione per valutare i primi progressi delle formazioni milanesi, ma, soprattutto in chiave rossonera, sembra già valere come indicazione per quelle che saranno le prossime scelte di mercato.

Pubblicità
Pubblicità

Se già, infatti, la società di Via Aldo Rossi ha esentato dalla tourneé cinese i vari Michael Agazzi, Michelangelo Albertazzi, Cristian Zaccardo, Simone Verdi e Hachim Mastour, con Alessio Cerci e Suso Fernández Sáez ancora a rischio 'taglio'. È regolarmente in Cina con la squadra il centravanti di riserva, Alessandro Matri. Ricercato con insistenza dalla Sampdoria, Matri, domani sicuramente in campo a partita in corso, dovrebbe però restare alla corte di Siniša Mihajlović per decisione dello stesso allenatore serbo: secondo il 'Corriere della Sera', infatti, il Milan avrebbe respinto in queste ultime ore una buona offerta dalla Premier League per l'ex juventino, il quale, evidentemente, tornerà comodo al tecnico come ricambio di Carlos Bacca, Luiz Adriano e, probabilmente, Zlatan Ibrahimović.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Inter Milan

Chi, al contrario, salterà il derby contro l'Inter è il francese Jérémy Ménez. Ufficialmente, il top scorer dello scorso campionato, così come Ignazio Abate, è fuori per infortunio: starebbe, difatti, ancora recuperando dall'intervento al quale si è sottoposto per rimuovere un'ernia al disco. I rumors di mercato, però, si fanno sempre più assordanti, e parlano di un Ménez tenuto volontariamente a riposo in vista di questa prima amichevole, e, forse, anche per quella successiva contro il Real Madrid, in quanto in procinto di essere ceduto.

Pubblicità

Ad oggi, due squadre hanno manifestato interesse per l'ex Roma e PSG: si tratta del Liverpool, che secondo i tabloid inglesi, nonostante le smentite di rito, offrirebbe 15 milioni di euro, e del Monaco, in ottimi rapporti con il Milan dopo la conclusione dell'affare per Stephan El Shaarawy, trasferitosi in Francia per 18 milioni.

Una cessione, questa, che consentirebbe al Milan di fare posto in avanti per Ibra e, al contempo, poter alzare l'offerta alla Roma per Alessio Romagnoli.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto