Calciomercato in piena attività. Lavori in corso per le società della massima serie, squadre già tutte ormai in ritiro o impegnate nei tornei e nelle amichevoli precampionato, e con la Sampdoria che già sta pensando alla gara dei preliminari di Europa League contro i serbi del Vojvodina, già il 30 luglio.

Il campionato di Serie A è alle porte, manca circa un mese ormai, ma molte squadre dovranno attuare acquisti e cessioni, concretizzando i contatti e le trattative in corso.

A prima vista, sembra un campionato tecnicamente più "povero" di talenti: dalla sola Juventus sono andati via in un solo colpo Tevez, Vidal e Pirlo, tre pilastri della squadra che ha sfiorato il triplete nella stagione scorsa. Tra i nuovi arrivi calciatori più atletici ma non campioni di elevato rango. Ma vediamo, nel dettaglio, i più importanti volti nuovi e prendiamo atto delle uscite eccellenti.

Tra i bianconeri campioni d'Italia arrivano Dybala, Rugani, Mandzukic, Khedira, Neto e Zaza, mentre dovrebbe andare via Llorente. Nella Roma entra Iago Falque e sono attesi Salah e Dzeko: qualche colpo prima della fine del mercato dovrà esserci. Nomi non noti ai più ma che, come in passato, potrebbero essere rivelazioni nella Lazio, Hoedt, Morrison e Alfaro, mentre lo storico capitano Mauri è svincolato.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Serie A

La Fiorentina di Paulo Sousa ha acquistato Gilberto e Suarez, resta in attesa di conoscere la destinazione di Mario Gomez per tentare di prendere Destro o un altro attaccante, intanto cede Savic, Salah e Neto: si ritiene che il migliore acquisto reale possa essere Pepito Rossi, sperando in una stagione tranquilla sotto il profilo degli infortuni. Il Napoli del dopo-Benitez al mercato non ha sin qui sparato fuochi artificiali, limitandosi a prendere Allan e a mantenere Higuain, Hamsik e Callejon.

Discorso a parte per le milanesi, che hanno avuto entrambe una bella iniezione di capitale. Tra i volti nuovi dell'Inter Montoya, Miranda, Murillo, Kondogbia e via libera per Podolski, che assieme a Shaqiri, ha deluso parecchio. In casa Milan tutti aspettano Ibrahimovic, intanto sono arrivati Bacca, Bertolacci, Josè Mauri e Luiz Adriano, mentre El Shaarawy si è accasato nel Principato di Monaco e Pazzini, svincolato, va a ricostituire al Verona la coppia d'attacco con Toni, come ai tempi della Fiorentina.

Salutano il campionato italiano anche Eto'o e Pizarro. Nel campionato, a livello di classe e genialità, rimarrebbe il solo Totti, con tutto il rispetto per gli altri, ma siamo certi che qualche botto ci sarà: il prossimo campionato si preannuncia, sulla carta, più equilibrato, e per tale motivo più affascinante.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto