La fretta è cattiva consigliera: così la Juventus ha deciso di prendersi 10-15 giorni di tempo prima di affondare quello che, con tutta probabilità, sarà l'ultimo colpo di mercato. Julian Draxler e Mario Götze restano le priorità, ma Beppe Marotta e Fabio Paratici non hanno certamente abbandonato altre strade che potrebbero portare a soluzioni interessanti.

Una di queste è quella legata a Francisco Román Alarcón, in 'arte' Isco.

Nelle ultime ore, infatti, il club bianconero ha contattato nuovamente il Real Madrid per cercare di capire quante possibilità ci siano di concretizzare l'affare. 

Isco-Juventus: Marotta ci riprova ancora, nuova 'recompra' in arrivo?

Lo scorso mese di giugno, Florentino Perez aveva sparato una cifra pazzesca, 45 milioni di euro: attenzione, però, perchè il 23enne trequartista spagnolo non sta trovando particolare favore nel nuovo modulo tattico di Benitez e, proprio nell'anno dell'europeo, Isco non ha intenzione di scaldare troppo la panchina, ma di giocare a tempo pieno.

Un'altro prestito con 'recompra' in vista, dopo quello di Morata?

Calciomercato Juventus, Draxler-Götze: due situazioni diverse, ecco perchè

Capitolo Draxler. Lo Schalke vorrebbe cedere il giocatore a non meno di 30 milioni di euro e con la formula del prestito con diritto obbligatorio di riscatto. La Juve, invece, considerando i guai fisici che hanno tormentato il giovane talento tedesco (solo 19 presenze in campo) vuole mettersi al riparo e propone un prestito oneroso con riscatto facoltativo: Marotta, per convincere lo Schalke, ha offerto una cifra intorno ai 3-4 milioni, niente male per un prestito annuale.

Non perdere le ultime news!
Clicca sotto sull’argomento che ti interessa. Ti terremo aggiornato con tutto quello che non puoi perdere.
Juventus Calciomercato

Veniamo a Götze. Qui le due società, invece, sarebbero vicine all'accordo. In ballo ci sono 2 formule: o il prestito biennale con riscatto bianconero e contro riscatto bavarese; oppure, come alternativa, la cessione del cartellino alla Juventus, con la 'recompra' del Bayern a partire dal 2017. 

Qui, invece, l'ultima parola spetta a Götze: Marotta è disposto ad aspettare il sì del giocatore fino a metà agosto con un tetto limite per lo stipendio fissato a 6,5 milioni a stagione.

Segui la nostra pagina Facebook!
Leggi tutto